Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Arrestato il latitante dei casalesi Alfredo Maisto

Alfredo MaistoCASAL DI PRINCIPE. Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della stazione di San Cipriano di Aversa hanno tratto in arresto il latitante del clan dei casalesi Alfredo Maisto, 39 anni, ricercato dal mese di giugno.

Accusato di associazione di tipo mafioso e colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Modena, Maisto deve scontare la pena di 13 anni di reclusione poiché responsabile del reato di tentato omicidio, commesso a Modena, nel maggio del 1991, nei confronti del figlio di un collaboratore di giustizia. I militari, a conclusione di un’articolata e incessante attività investigativa, tesa a smantellare la fitta rete di copertura di cui era in grado di valersi, lo hanno sorpreso e bloccato a bordo della sua autovettura, nei pressi dell’abitazione di un familiare nella città di Aversa. Al momento dell’arresto il 39enne non ha opposto resistenza ed è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nell’ambito dell’indagine che ha portato alla cattura di Maisto, lo scorso 27 maggio fu tratto in arresto Francesco Compagnone, 58 anni, anch’egli affiliato all’organizzazione camorristica dell’agro aversano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico