Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Antropoli chiede controli al ‘Melorio’, critiche di Stellato

Giuseppe Stellato CAPUA. Fa discutere i politici, ma non solo, la notizia del documento, redatto dai consiglieri comunali e dal sindaco di Capua con il quale, venerdì 26 settembre, si invitava i carabinieri del Nas a verificare l’intero ospedale di Santa Maria Capua Vetere riguardo a carenze strutturali ed igienicosanitarie.

“Non solo mi sento di stigmatizzare quest’azione – ha precisato il consigliere Giuseppe Stellato – ma è doveroso da parte mia, sottolineare quanto un’operazione del genere sia un atteggiamento del tutto irresponsabile. Si parla di difesa della struttura ospedaliera, quando è risaputo che l’Ospedale Melorio, al momento sia l’unica struttura che opera sul territorio con una richiesta di erogazione di servizi davvero impegnativa. Il nosocomio, tra l’altro, già nel passato ha superato verifiche analoghe e funziona da tempo, nel migliore dei modi ed in base alle proprie possibilità. Non credo sia opportuno strumentalizzare la questione sanità, se proprio si dovesse procedere a verifiche che allora queste vengano attuate in entrambi i nosocomi, che come si sa, risultano essere collegati e complementari da un punto di vista funzionale. Insomma, qualsiasi rappresentante politico che desideri il bene del territorio sul quale lavora, di certo non può e non deve porre in essere azioni politiche che mettano a repentaglio l’assistenza dei cittadini riducendo anche la rete di risposta sanitaria. Non possiamo, in questo momento, far ricadere sulla cittadinanza carenze o disattenzioni che hanno determinato le responsabilità politiche della mancata realizzazione del Dea sul nostro territorio; si tratta di una problematica che va esaminata in maniera del tutto autonoma rispetto a quella espressa dall’ istanza del comune di Capua. Non vorrei che l’azione del sindaco Antropoli innescasse un meccanismo perverso di azioni che finirebbero per danneggiare il territorio nel suo complesso. Piuttosto le forze politiche operino in sinergia per migliorare le strutture esistenti e consentire il mantenimento di strutture idonee ed adeguate attraverso una cooperazione istituzionale – al di là dei colori politici – che tanto manca ai nostri giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico