Campania

Venanzoni: “Disordini ultras, pagina nera per la città”

VenanzoniNAPOLI. Basta un attimo per distruggere quanto di buono si sta faticosamente costruendo per ricostruire l’immagine della Città. Le cronache nazionali hanno, ancora una volta , riportato bollettini di guerra ed elenchi di danni e violenza.

Tutto questo a causa di un evento sportivo che dovrebbe affrancare i napoletani dagli stereotipi negativi che li hanno contraddistinti negli ultimi tempi. – dichiara il Presidente del Gruppo Consiliare di ” Democrazia per la Libertà” del Comune di Napoli.
E’ meritoria l’azione della Società Sportiva Napoli Calcio, che investendo milioni di Euro, per riportare la squadra di Calcio ai livelli di eccellenza che gli competono in campo nazionale e europeo sta effettuando una operazione di marketing a favore della Città. Ma , purtroppo le frange estreme del tifo che non hanno cuore il bene di Napoli stanno tentando di far fallire il tentativo di riconquistare le pagine di giornali lanciando positivi messaggi di sviluppo.
La gestione di gruppi di facinorosi riveste gli ambiti dell’ordine pubblico e le conseguenze non debbono essere pagate dai tanti tifosi napoletani che sperano che la città rientri nella cerchia delle metropoli europee che contano. – ribadisce il Consigliere Comunale.
In quest’ottica deve essere indirizzata l’azione del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive, che pur arginando le azioni dei violenti non faccia pagare ai tantissimi cittadini napoletani la follia di pochi esagitati, vietando la visione delle prossime gare che si terranno al San Paolo.
Si auspica, pertanto un autorevole intervento del Sindaco di Napoli presso il Ministero degli Interni finalizzato a scongiurare la nefasta ipotesi di una squalifica del San Paolo. – conclude l’esponente politico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico