Aversa

“Verdecontemporaneo”, tre giorni d’arte con la Progressart

una mostra d'arteAVERSA. Dopo il successo avuto per la biennale d’arte lo scorso aprile organizzata dal centro artistico culturale “Progressart” e col patrocino del Comune di Aversa venerdì 5 settembre in occasione del nuovo anno sociale accademico la Progressart ha organizzato nei giardini di casa Buffardo la mega collettiva dal titolo “Verdecontemporaneo”.

27 artisti provenienti da tutta l’Italia esporranno tra i profumi dell’aranceto, le loro opere cosi suddivise “pittura, scultura, fotografia, videoart, performance, istallazioni. Gli artisti che parteciperanno alla collettiva di tre giorni sono: Gennaro Ippolito, Gaetano Buffardo, Rosaria Cecere, Mariangela Chianese, Antonio D’Antonio, Angela M. De Rosa, Giuseppe della Volpe, Giovanna Donnarumma, Nicola Neotto, Alessio Riccio, Andrea Schiavetti, Emiliano Turchino, Silvia Vari, Daniela Baldassari, Antonella Tavella, Michelangelo Cice, Belgiro di Marzo, Giuseppe Vaccaro, Alvaro Emanuel Clavero Cebrian, Grazia di Marzo, Simona Rizzacasa, Rosa Musto, Michele de Luca e Varotto Mario. ‘VerdeContemporaneo’ arriva dopo il grande successo della prima ‘Biennale d’arte contemporanea Città di Aversa’, un evento culturale che ha dato lustro alla Città di Aversa, già nota per il suo immenso valore artistico-culturale. Il cantiere estrattivo della mostra è stato ispirato idealmente e spiritualmente alla figura della Santa protettrice dei minatori artistici e chi si muove nel sottosuolo e nell’invisibile sommerso da logiche di mercati e quindi labiennale d’arte ha proposto la terza cava d’estrazione, attraverso Aversa, conosciuta anche come la città delle Cento Chiese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico