Aversa

Normanna pari con il Monopoli

PalumboAVERSA. Cinque punti in cinque partite e mentre il corsaro Cosenza vola con i suoi 15 punti, praticamente ben 5 vittorie in cinque gare, per gli aversani c’è una mezza classifica che comunque non soddisfa.

Di certo la domenica con il Monopoli comincia come peggio non si può. All’8’ del primo tempo il pugliese Minopoli trova la rete, lo imita al 18’ Gambizza ed è un due a zero cocente. Al 23’, però, Palumbo trova la soluzione ad una triangolazione Sibilli, Baylon, e sfonda, siamo sull’1-2. Cioffi prova quindi una delle sue alchimie e al secondo tempo fa uscire Sibilli e Zolfo sostituendoli con Improta e Porzio, dando un assetto un tantino più sbilanciato del gioco che passa da un 4-3-1-2 ad un 4-3-3. In parte si riesce a cambiare scena. Sugli spalti si mormora e ci si lamenta, il migliaio di tifosi presenti vorrebbe vedere volare la propria squadra. Al 10’ del secondo tempo l’arbitro intravede un rigore in area del Monopoli, viene chiamato al tiro Roberto Palombo, per lui il secondo goal della giornata. Da questo punto in poi il gioco aversano si fa insistente, mentre i pugliesi si chiudono a riccio, hanno capito che potrebbero capitolare e a loro va bene anche il punticino della bandiera. Passano solo due minuti e Improta si inserisce su di un diagonale di Carboni e fa alzare in piedi la gente di Aversa. Tre a tre, ma non c’è più la birra per fare altro. Ora la squadra di Spezzaferri è al decimo posto, stessi punti della nona, domenica si gioca con il Pescina, fuori casa. Tutti i rituali di lancio del sale, scongiuri, benedizioni ed accessori, sono stati fatti con minuzia e regolarità, si aspetta solo che comincino ad avere i loro effetti positivi in classifica.

Le formazioni

Aversa Normanna – Del Giudice, Baylon, De Angelis, Ottobre (21’ st Arini), Migliozzi, Di Gennaro, Carboni, Zolfo (1’ st Porzio), Palombo, Romano, Sibilli (1’ st Improta). A disposizione: Polise, Chirico, Caruso, Vicchiariello. Allenatore: Cioffi

Monopoli – Moschetto, Colella G., Pugliese, Bonfardino, Gambizza, Turone, Santarelli (25’ st. Colella F), Monopoli (46’ st Gatto), Balistrieri, Carbonaro (20’ st Roseto), Gancalves. A disposizione: Saraò, Thackay, Loreusso, Serri. Allenatore: Geretto.

Classifica

15 punti – Cosenza
11 punti – Scafatese
10 punti – Cassino
9 punti – Catanzaro, Gela
8 punti – Pescina
7 punti – Andria
6 punti – Val di Sangro
5 punti – Melfi, Aversa, Vibonese, Isola Liri, Manfredonia
4 punti – Monopoli, Barletta
2 punti – Vigor Lamezia, Igea Virus, Noicottaro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico