Aversa

I Pelagus live al Parco Pozzi

PelagusAVERSA. Come lui non c’è e forse non ci sarà mai nessuno, su questo probabilmente siamo tutti d’accordo. Ma chi non ha avuto la fortuna di ascoltare Freddy Mercury dal vivo può “consolarsi” con i Pelagus, la cover band dei Queen che sta spopolando nei locali delle province di Caserta e Napoli.

E che venerdì sera si è esibita nel Parco Pozzi di Aversa in occasione della prima edizione del “MozzaPizza”, divertendo il pubblico con alcuni dei più grandi successi dei Queen. Il gruppo, composto da Vincenzo Castello (voce), Ernesto La Canna (chitarra), Emilio Laiso (chitarra), Michele Diomaiuto (basso), Costantino Taglialatela (piano) e Vincenzo Marra (batteria), non è tuttavia solo Queen. Ha, infatti, all’attivo pezzi inediti, che faranno parte di un cd in uscita prossimamente, tre dei quali sono stati eseguiti venerdì ad Aversa: “Megauragano”, “Peggio di me” e “Il cappellaio matto”. Prima del concerto abbiamo scambiato qualche parola con loro.

Guarda le foto (clicca x ingrandire)

da sin. Castello e Laiso da sin. La Canna e Castello Costantino Taglialatela
Pelagus
Michele Diomaiuto

Guarda il video

Pelagus – intervista e concerto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico