Aversa

Giornata “nera” per la Normanna a Val di Sangro

MaraucciAVERSA. La terza di Campionato in trasferta contro il Val di Sagro diventa un piccolo incubo per l’Aversa Normanna, che ancora non riesce a mettere appunto i suoi schemi di gioco e soffre non poco.

La giornata di quelle nere, sia per il risultato che per gli eventi metereologici, vede anche la squadra normanna giocare in 10 fin dal 36’ del primo tempo per l’espulsione di Maraucci, indicato quale autore di una testata a danno degli avversari, il tutto quando ancora si era sul risultato di 1 a 0 per il Val di Sagro. La squadra abruzzese aveva realizzato al 18’ grazie a Memmo e raddoppia al 47’ con un goal di Perfetti. Bisogna attendere il 60’ perché il nostro “solito” Sibilli riesca a trovare l’ingresso della porta avversaria.

La partita viene sospesa al 33’ del secondo tempo per un violento nubifragio che potrebbe far intravedere nella chiusura della ostilità, tali sono le condizioni di campo, ma l’arbitro Corradini dopo tredici minuti di stop ritiene che si possa andare avanti. Di certo ora il sogno aversano si fa un tantino più complicato, anche perché da fuori arrivano le critiche di un tifo un tantino innervosito, le accuse principali sono le partenze di Maraschi e degli aversani doc , visto che oggi la squadra non schiera nemmeno un “indigeno”.

Per il Val di Sangro la soddisfazione della prima vittoria in campionato, mentre il silenzioso Cosenza vola a punteggio pieno, con ben 9 punti nella classifica parziale, portandosi dietro con 7 punti Cassino e Scafatese.

Domenica prossima al Rinascita si ospita l’Isola Liri, posizionata a 4 punti davanti all’Aversa Normanna.

Val di Sangro: Ameltonis, Del Grosso (36’ Sensi), Curcio, Cacciaglia (60’ Carafa), Rogato, Paolacci, Perfetti, Ruggero, Memmo (48’ Campli), Epifani, Fiorotto. A disposizione : Lacche, Napolano, Costantini, Mainella. Allenatore: Perri.

Aversa Normanna: Del Giudice, Baylon (46’ Zolfo), De Angelis, Silvestri, Maraucci, Di Girolamo, Carboni, Ottobre, Ingenito (61’ Improta), Sibilli, Romano (37’ Palombo). A disposizione : Polise, Migliozzi, Caruso, Longo. Allenatore: Cioffi.

Reti: 18’ Memmo, 47’ Perfetti, 60’ Sibilli

Classifica dopo 3 giornate
9 punti – Cosenza
7 punti – Cassino, Scafatese
6 punti – Andria
5 punti – Catanzaro, Pescina, Manfredonia
4 punti – Val di Sangro
3 punti – Gela, Aversa
2 punti – Monopoli, Vibonese, Noicattaro, Barletta
1 punto – Melfi, Igea Virus, Vigor Lamezia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico