Aversa

Ex Texas: “Nessuna nuova sentenza del Tar”

l'area ex TexasAVERSA. “Il Tar non ha ordinato alcuna apertura o realizzazione di costruzione – precisa l’avvocato del Comune di Aversa Giuseppe Nerone – ma, accogliendo nei limiti il ricorso, e facendo salvo ogni ulteriore provvedimento del Comune di Aversa, …

…ha semplicemente evidenziato come la mancata approvazione del Siad non può porsi come elemento ostativo all’apertura e realizzazione di strutture medio-grandi. Il Tar ha sottolineato come si renda necessario da parte del Comune di compiere una valutazione fattuale di circostanze concrete che eventualmente ne consentirebbero il rilascio di autorizzazioni per strutture medio-grandi, così come va analizzata in concreto la compatibilità della rchiesta di autorizzazione con il Piano Regolatore Generale adottato dal Comune di Aversa. Tali principi sono conclamati da una specifica giurisprudenza, fermo restando che è lo stesso Tar ad evidenziare come siano ‘fatti salvi gli ulteriori provvedimenti della’autorità amministrativa’. Va quindi evidenziato che non vi è stata noncuranza o disattenzione alla vicenda in quanto subito dopo l’emanazione della sentenza fu specificato all’ufficio tecnico che ogni provvedimenti di autorizzazione doveva essere emanato alla stregua degli odierni strumenti urbanistici vigenti”. “Tutt’altra fattispecie – continua Nerone – è quella inerente l’area cosiddetta ex Texas relativamente alla quale il Comune prim’ancora di subire provvedimenti giudiziari aveva avviato in autotutela il procedimento di annullamento, revoca delle autorizzazioni rilasciate”. E continua ancora il legale del Comune: “Giova, inoltre evidenziare come la sentenza del Tar sia stata depositata nello scorso mese di aprile e comunicata immediatamente alle strutture comunali competenti per ogni determinazione del caso e che nel mese di agosto non c’è stata alcuna nuova sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico