Villa Literno

Poste, il sindaco dalla parte dei cittadini

caos alle posteVILLA LITERNO (Caserta). Al Comune di Villa Literno arrivano continue segnalazioni di disservizi presso l’ufficio postale di Villa Literno, sia nel servizio agli sportelli sia nel recapito della corrispondenza.

Alcune zone del territorio comunale, lamentano i residenti, sono mal servite dai portalettere, ancora costretti a recarsi a Cancello Arnone per recuperare la corrispondenza liternese. E il Sindaco di Villa Literno protesta. “Non me la prendo con i lavoratori che si fanno in quattro per fare il loro dovere– spiega Enrico Fabozzima con una situazione ormai non più tollerabile, la prospettiva di un nuovo ufficio non deve togliere funzionalità al servizio esistente”. Il Comune di Villa Literno per anni ha insistito per avere un nuovo ufficio, dove poter espletare entrambi i servizi (sportelli e corrispondenza). Finalmente, lo scorso anno, è arrivato l’accordo per la realizzazione di un nuovo ufficio, moderno e funzionale, nell’area fra via Carducci e via Gallinelle. In autunno sono cominciati i lavori di riqualificazione del quartiere e rinnovo dell’arredo urbano propedeutici alla nascita della nuova Posta. Gli uffici saranno strutturati secondo i nuovi criteri logistici e architettonici (il termine tecnico è “layout”) imposti da Poste Italiane ai propri locali aperti al pubblico: avranno una superficie di circa 210 mq, come risulta dallo studio di fattibilità eseguito dall’Area Immobiliare Sud. Poste Italiane ha specificato la necessità di realizzare lavori di riqualificazione del contesto, per consentire l’accesso sia da via Carducci che da piazza dei Poeti. Attraverso tali lavori, la delocalizzazione dell’ufficio postale sarà anche e soprattutto una spinta per la riqualificazione e valorizzazione dell’intero quartiere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico