Villa Literno

Il Carnevale di Villa Literno sbarcherà anche all’Estero

l'esibizione ad Alba AdriaticaVILLA LITERNO. Al momento è ancora una semplice idea, ma nei prossimi mesi potrebbe arrivare un invito di prestigio per il gruppo folkloristico del Carnevale di Villa Literno.

Questo dopo il successo di Alba Adriatica, dove la kermesse liternese è stata apprezzata anche dai componenti dei più importanti carnevali europei. Probabile che nella prossima primavera la trasferta sarà oltre confine.

Intanto, non si è spento l’entusiasmo per l’esibizione in terra abruzzese. Lungo il viale che costeggia il litorale, per oltre 3 chilometri, hanno sfilato carri allegorici e gruppi mascherati provenienti da tutta Italia. In testa al corteo, manco a dirlo, il Carnevale di Villa Literno, che ha riproposto l’esibizione che già aveva stregato tutti a Putignano, nel mese di luglio. Canzoni tipiche partenopee riproposte in chiave moderna hanno dato una scarica di adrenalina al pubblico dei villeggianti. I costumi, tutti rigorosamente originali e creati dagli stessi ragazzi, richiamavano alla tradizione napoletana, con riferimenti alla cultura e alla gastronomia. Davanti a tutti, Pulcinella ballava con i personaggi del Carnevale di Villa Literno, Villina e Pantanello, che insieme alla maschera ufficiale di Pummarustiello, portano il carnevale campano in giro per l’Italia. Complimenti anche da Ela Weber, madrina della manifestazione, che ha ballato insieme a Villa Literno e si è fatta fotografare con la rivista ufficiale del Carnevale di Terra di Lavoro.

La trasferta in terra abruzzese è servita anche per intrecciare rapporti con gli organizzatori del luogo. Il consigliere delegato al Carnevale Umberto Pagano si è intrattenuto con gli amministratori locali, in particolare il sindaco Franchino Giovannelli e l’assessore Paola Giusti, i quali hanno già dato la loro disponibilità a ricambiare la visita, in occasione del Carnevale di Villa Literno 2009. Dalla Campania, sono arrivati anche il presidente del Consiglio comunale (nonché presidente uscente della fondazione) Antonio Ciliento, l’assessore alle Politiche giovanili Nicola Tamburrino, i consiglieri Augusto Pedana e Giuseppe Ucciero.

Meritato riposo, il giorno dopo, con la tintarella sulla spiaggia di Alba e con un pranzo offerto dal Comune di Villa Literno, mentre il viaggio e la colazione a buffet erano stati offerti dagli sponsor locali. I ragazzi, entusiasti ed orgogliosi, hanno ringraziato il consigliere Pagano, la fondazione “Re Carnevale” e Umberto Irace, punto di riferimento ed animatore della comitiva.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico