Villa Literno

Arriva il presidio di geriatria e diabetologia

Adriana Flora CovielloVILLA LITERNO. “Perdiamo la guardia medica ma acquistiamo nuovi ed importanti servizi”, esulta l’assessore alla Salute Adriana Flora Coviello dopo aver parlato con la direttrice generale dell’Asl Ce 2 Antonietta Costantini.

Un colloquio di oltre due ore con il manager del distretto sanitario che, a fronte dei tagli sulla Salute che hanno imposto la chiusura della Guardia medica liternese, ha accordato sul territorio di Villa Literno un presidio di geriatria fin da lunedì mattina. La dottoressa Flora Affuso sarà in città due volte a settimana (lunedì e venerdì, 9 – 13.30) per visitare gli anziani, previo prenotazione supportata da richiesta del medico curante, presso la sede Asl di via Pirandello. Nel giro di qualche settimana, poi, sarà installato in città un ambulatorio settimanale di diabetologia, che permetterà ai diabetici di evitare faticosi spostamenti fra Aversa e Caserta per potersi sottoporre a visite e terapie. Con lo spostamento dell’Asl di Villa Literno nei nuovi locali di piazza dei Poeti sarà completamente rinnovato il parco degli strumenti per il servizio di radiologia e sarà acquistato un mammografo. Ci sarà poi un ambulatorio itinerante che coprirà la zona di San Sossio, grazie ad un camper. In un prossimo incontro, sarà infine valutata la possibile introduzione di nuovi servizi sul territorio. Insomma, un vero e proprio risarcimento ai cittadini di Villa Literno, a fronte della perdita del presidio di continuità assistenziale (guardia medica) che ora è solo a Casal di Principe, palazzo Baldascini di corso Umberto. Per prenotare le visite, sarà attivo un numero telefonico (081.816.37.06) nelle fasce orarie in cui la Guardia medica è attiva: dalle 20 alle 8, dal lunedì al venerdì, poi dalle 14 del sabato e per tutta la domenica. In ogni caso- assicura l’assessore alla Sanità- sull’efficienza del servizio ambulatoriale di Casale ci sarà massima vigilanza: “Mi preoccuperò di verificare personalmente sul rispetto dei diritti dei pazienti e invito i miei concittadini a farmi presente se si verificano disservizi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico