Trentola Ducenta

E’ morto Giuseppe Di Maio, il militare investito a Curti

Giuseppe Di MaioTRENTOLA DUCENTA. Non ce l’ha fatta Giuseppe Di Maio, il militare 27enne di Trentola investito lo scorso 24 luglio sulla Nazionale Appia, all’altezza di Curti. E’ spirato ieri mattina in ospedale.

Erano le ore 7,45 di quel giovedì, e nulla faceva presagire che di lì a pochi minuti si sarebbe consumata la tragedia. Il giovane soldato viaggiava con il suo scooter 250 di cilindrata lungo la sempre trafficata Appia proveniente da Santa Maria Capua Vetere, direzione Caserta. Giunto all’altezza di Curti, in prossimità dell’ingresso di via Marconi, Di Maio si scontrava con una vettura che stava entrando nella cittadina. Terribile l’impatto, con il militare che sbalzava dalla moto. Sul posto giungeva un’ambulanza del 118 di Curti che lo trasportava presso l’ospedale San Sebastiano di Caserta dovei medici gli diagniosticavano diverse fratturee losottoponevano ad intervento chirurgico. Poi una lunga agonia, fino al decesso. Il guidatore della vettura che ha investito Giuseppe veniva sottoposto ad un esame alcolemico, risultato negativo.

Di Maioera in servizio presso l’undicesimo reggimento del Genio guastatori di Foggia, Unità incardinata nella brigata Pinerolo di Bari. Negli ultimi mesi, il suo reparto era stato trasferito a Caserta per fronteggiare l’emergenza rifiuti in Campania. La sua è stata una vita messa a completa disposizione dell’amata Patria e sono tantissimi i colleghi che negli ultimi giorni si erano recati al Civile per fargli visita, a testimonianza della stima e dell’affetto nei suoi confronti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico