Trentola Ducenta

Cassandra ai suoi: “Se non siete all’altezza, dimettetevi”

Luigi Cassandra TRENTOLA DUCENTA. “Il tempo delle favole è finito, chi non ha né il tempo né le capacità amministrative è meglio che si dimetta, risparmierà qualche figuraccia”.

E’ il duro monito dell’assessore Luigi Cassandra che, in vista dell’incontro di maggioranza, o meglio della “resa dei conti” fissata per questo mese di settembre, invita ad un “mea culpa” e ad un’azione di rilancio la maggioranza targata Nicola Pagano. Cassandra cita alcuni problemi lasciati al vento prima dell’estate: personale, lavori pubblici, urbanistica, polizia municipale, commercio, zona industriale, raccolta rifiuti e altro ancora. E sottolinea: “In questi giorni mi è arrivato all’orecchio che si vuole incaricare qualcuno esterno per risolvere il problema del personale. E anche del cambiamento del segretario comunale. Se per l’incapacità di qualcuno dobbiamo risultare tutti incapaci e rivolgerci ad un esterno a me questo non sta bene. Anzi, nella prossima riunione proporrò dei tagli proprio alle consulenze esterne che finora hanno prodotto per il Comune solo costi e nessun vantaggio sia amministrativo che economico. Sono pronto a prendermi tutte le responsabilità, – conclude Cassandra – ma nessuno deve dubitare della mia serietà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico