Succivo

Atellana Festival dal 5 al 7 settembre

Atellana FestivalSUCCIVO. Pochi giorni al festival di Atella che vedrà ospiti grandi nomi della scena indio italiana.

Nomi importanticome gli “Atari”, duo napoletano che gioca con batteria, tastiere e synth frullando electro-pop, synth-rock e new wave, i “Lombroso” band formata da Dario Ciffo, per anni violinista degli Afterhours e Agostino Nascimbeni che vanno alla riscoperta della canzone italiana, del beat e del sound californiano e “Yuppie Flu”, forse uno dei più celebri gruppi indipendenti della scena italiana. La location come oramai da tradizione sarà il Castello di Teverolaccio a Succivo, anche quest’anno nel cortile interno come già la scorsa edizione. Confermata la collaborazione dell’associazione artistica ‘ART’ di Sant’Arpino che curerà l’aspetto coreografico e scenografico con un allestimento che promette di sbalordire: “L’Atellana Festival oramai è divenuto per noi un appuntamento fisso. – afferma uno dei responsabili di ART Vittorio Errico Abbiamo fatto ancora più nostro il progetto ed oramai ci sentiamo parte integrante della rassegna e come tali cercheremo di bissare migliorando la cornice che già l’anno scorso è stata molto apprezzata”. La kermesse che si svolgerà dal 5 al 7 di settembre punta anche su altre importanti collaborazioni che cureranno aspetti musicalmente rilevanti all’interno della manifestazione, da queste collaborazioni sono nati il premio speciale “Miglior Testo” realizzato con la collaborazione del magazine ‘Fresco di Stampa’, che premierà il gruppo che avrà portato al festival il brano con il miglior contenuto. Poi altri due premi: un premio “Produzione”, targato ‘Nut Studio’, che premierà il gruppo che ha realizzato il miglior prodotto discografico, giudicato sulla base dei brani inviati e dell’esibizione live. Infine il premio alla “Critica” realizzato in collaborazione col portale casertano CasertaMusica.com, sicuramente il network più influente relativamente alla musica di Caserta e provincia, che affianca lo Spaccio Culturale per il quarto anno nella realizzazione della manifestazione. “Questa edizione è sicuramente quella che alla stesura del programma definitivo ci ha creato maggior stupore – spiega il segretario dell’ARCI Spaccio Culturale di Succivo Francesco Comuneperché tra mille difficoltà siamo riusciti a tirare su un cartellone di tutto rispetto, confermando l’alto tasso artistico dell’anno scorso tra gruppi ospiti e gruppi in gara arrivando ad offrire uno spettacolo degno dell’Atellana Festival”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico