San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Rifiuti abbandonati in Via Pertini

discarica lungo Via PertiniSAN NICOLA LA STRADA. E’ trascorso appena poco tempo dall’intervento di pulizia radicale che ha consentito alla città di San Nicola la Strada di tornare al suo aspetto migliore che già è sorta una discarica abusiva in Via Pertini, già via Centimolo, meglio conosciuta coma circumvallazione che porta a Maddaloni.

Gli appelli del Premier che venerdì scorso subito dopo il vertice in Prefettura parlò di senso civico da parte dei cittadini e prese una ramazza e raccolse cartaccia in Piazza del Plebiscito, sono rimati inascoltati. Nella discarica, che ironia della sorte, o forse è stato fatto apposta, in dispregio a qualsiasi appello al rispetto della legge e del vivere civile, è sorta proprio ai piedi di un cartello che indica il divieto di abbandono dei rifiuti, si può trovare di tutto. Eppure l’arteria stradale è percorsa quotidianamente di migliaia di auto e camion da e per Maddaloni e nessuno nota nulla, neppure l’azienda di materiale edile che si trova proprio di fronte alla discarica. Chiamare immediatamente il comando di Polizia Municipale di San Nicola al numero telefonico 0823-45 76 33 non è delazione, ma semplicemente un atto di grande civiltà nei confronti prima di noi stessi e poi nei confronti di chi, fregandosene di tutto e di tutti, inquina l’ambiente in cui noi tutti viviamo. Nell’area interessata dallo sversamento abusivo, si è creato un fronte lungo circa otto metri di rifiuti dove sono stati lasciati pneumatici di auto, materassi, frigoriferi, arredi, casalinghi e quant’altro. Le condizioni igienico sanitarie della zona sono insalubri e dannose: pneumatici e sacchi di spazzatura gettati ai margini della strada, materiale plastico, parti di autovetture, a volte anche frigoriferi, lavatrici e televisori. Eppure il call center che il Premier Berlusconi ha fatto aprire a Napoli, riceve più di 400 richieste di intervento quotidianamente. Non ci vuole poi molto a mettere il dito sulla tastiera del telefono e comporre il numero del call center che è: 081 – 244 40 81. Rivolgiamo la richiesta di intervento direttamente al Generale Giannini nella speranza che possa far prelevare l’enorme quantità di rifiuti ingombranti abbandonati abusivamente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico