San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Marro contesta Bossi sulla superiorità atletica della gente del Nord

Fiore MarroSAN NICOLA LA STRADA. La XXIX^ edizione dei Giochi Olimpici svoltosi a Pechino si è chiusa con un bilancio tutto sommato buono per i colori della Nazionale Italia.

Eppure, nel corso dei 16 giorni della competizione olimpica abbiamo assistito da parte di politici del nord a dichiarazioni che richiamavano alla mente “la superiorità della razza ariana”, tanto erano esaltate le doti degli atleti del Nord. Ma, Fiore Marro, segretario nazionale dei Comitati delle Due Sicilie (associazione filoborbone), non ci sta e va all’attacco di Bossi. “Le ultime provocazioni della lega, dal discorso dei professori fatto da Bossi alla superiorità atletica della gente del Po – ha affermato Marro – mostrano un ripiegamento demenziale dei padagni in un ambito provincialistico. Di fronte alla crisi economica della globalizzazione che viene da oltre Oceano causa la concorrenza sleale della Cina e con le prevaricazione geografiche degli yeenkes, dove l’autodeterminazione è assecondata solo dove fa comodo loro, di fronte al crescere dell’immigrazione che sta snaturando le città del nord Italia, queste cariatidi – chiaro il riferimento di Marro a Bossi – non hanno di meglio che scagliarsi contro i meridionali. I lumbard hanno imparato bene il gioco delle tre carte, basti pensare all’imbarazzante comportamento in occasione delle votazioni per il trattato di Lisbona, predicare bene per i beoni elettori nordici per poi sottomettersi al sior Padron dalle bele braghe bianche. Queste pubbliche uscite ridicole – sottolinea il segretario Marro – che vanno rintuzzate con forza, farebbero credere almeno ad un ridotto padano rinchiuso nei limiti della linea gotica. Invece si conosce l’intenzione di preparare liste civette propadane nel Sud, con fantomatici parlamenti del Sud gestiti da Cialdini contemporanei. Va da se che questa operazione deve essere bloccata sul nascere, chiunque si porrà al servizio di questa collaborazione sadomasochista – aggiunge – dovrà essere svergognato. La Lega ha oltrepassato il limite dell’assurdo, va, quindi, stoppata al Sud ed al nord. I nuovi garibaldesi dalle camice verdi stanno ripetendo lo sbarco a Marsala, chiunque nato nelle nostre terre avrà solo l’idea di fare comunella con codesti figuri non potrà altro che meritarsi il titolo di ascaro. Noi siamo un’altra Storia – conclude – noi siamo oltre. Nuje simme d’ò Sud!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico