San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Locali ad uso gratuito per far restare Guardia Medica

 SAN NICOLA LA STRADA. “Dopo rubato, mettono il portone di ferro”. L’antico adagio popolare calza bene alla Regione Campania che, dopo la voragine fatta registrare nei conti della Sanità regionale, cerca di porvi rimedio facendo chiudere ospedali e Guardie Mediche territoriali.

Così, l’Asl Ce/1 di Caserta, al fine di conseguire gli obiettivi di risparmio della spesa, aveva deciso di dislocare il Presidio di Guardia Medica del Distretto n. 25, sito in San Nicola la Strada, nei locali del Palazzo della Salute, sito in Caserta, Via Paul Harris. A tale decisione, che i cittadini contestano, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Angelo Antonio Pascariello aveva espresso il proprio disappunto per il disservizio che avrebbe causato alla collettività sannicolese e soprattutto il disagio a quella fascia di utenza che vi ricorre più di frequente come bambini e anziani. Pertanto, al fine di garantire un servizio utile ed indispensabile il più vicino possibile al cittadino, Pascariello, unitamente all’Assessore alla Sanità Saverio Martire, ha dichiarato la propria disponibilità a fornire, in forma gratuita, i locali dell’Accademia Musicale di Viale Europa dove allocare il predetto Presidio di Guardia Medica. A tale proposta, e a seguito di una serie di incontri tenutosi tra questa amministrazione e le autorità competenti dell’Asl Ce/1, il Direttore Generale, dottor Francesco Bottino, ha risposto con nota prot. n. 15730 del 21.07.08, dichiarando la disponibilità ad allocare il Presidio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) presso i locali summenzionati a condizione che l’ente si facesse carico anche delle spese telefoniche, idriche, elettriche, condizionatori, etc. L’Ente di Piazza Municipio ha già predisposto l’adeguamento dell’immobile citato ai requisiti minimi strutturali e tecnologici di cui al Drgc n. 703/01 e che pertanto sarà usufruibile dal 1° novembre 2008. Quanto verrà a costare ai già martoriati cittadini sannicolesi mantenere in piedi l’ex Guardia Medica? Dopo l’Irpef regionale (già aumentata) e quella comunale (che è stata raddoppiata proprio recentemente), per il 2009 i cittadini sannicolesi dovranno aspettarsi l’aumento di qualche altro balzello?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico