Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Successo del “Legea Street Basket”

basketMONDRAGONE. “Meglio non poteva andare!”. Questa la voce unanime dei due giovani organizzatori, Francesco Sorrentino e Nicola Di Palo, sulle serate di una delle più belle manifestazioni sportive degli ultimi anni offerte ai ragazzi di Mondragone e non solo.

Nato come un semplice torneo di pallacanestro da strada nella mente dei due ragazzi, il tutto si è evoluto nella realizzazione della prima edizione del “Legea Street Basket” grazie alla fattiva collaborazione dell’Amministrazione Comunale, con l’Assessorato alle Politiche Giovanili, retto da Antonio Taglialatela.

L’Amministrazione, insieme ai Giovani, ha saputo coinvolgere come partner tecnico un marchio italiano quale la Legea, tramite la succursale sita a Mondragone in Via Domitiana, grazie alla quale si potuti ottenere fornitura di materiale e gadgets per dare un’immagine autorevole alla manifestazione in corso. “I valori della solidarietà, del rispetto degli altri, della partecipazione e del fair play, lo sport, senza alcun dubbio, contribuisce alla socializzazione dei giovani, li sprona a partecipare alla vita pubblica, promuovendo sani principi su cui poter contare come futura classe dirigente. – afferma Taglialatela – L’evento si ripeterà negli anni e, di sicuro, potremo solo migliorarci: valorizzare l’evento sportivo quale risorsa per le fasce giovanili. Aldilà del gesto tecnico e degli schemi di gioco, non siamo abituati a guardare lo sport dal punto di vista educativo e renderci conto di quanti siano i benefici che questo offre alla persona e al suo divenire. Quasi sempre, chi pratica sport, non ha sufficiente consapevolezza di questo aspetto e, di conseguenza, non è portato a riflettervi. Lo sport – conclude l’assessore – concorre alla formazione di una personalità armonica ed equilibrata, che pone le basi per un’apertura a valori più alti quali la cultura, la partecipazione sociale e la ricerca di significati che vanno oltre gli aspetti materiali e quotidiani della vita”.

Oltre all’organizzazione del torneo per le due categorie, under 16 e over, e diviso in varie modalità, 1vs1, 2vs2, 3vs3, L’evento, che si concluderà venerdì 22 agosto, si è svolto nel piazzale M.L.Conte, centro del litorale mondragonese e della vita giovanile durante tutta l’estate, composto da ben cinque serate, l’ultima delle quali sarà dedicata alle finali di tutti i mini tornei e alla simpaticissima “Gara del Cornettone”, una gara di tiro aperta anche al pubblico il cui premio sarà un cornetto di non piccole dimensioni. Durante le varie serate sono stati coinvolti nell’evento molti artisti di strada della scena mondragonese, passando dai ragazzi del freestyle fino ai breakers e ai talentuosi writers che proprio con lo street basket hanno in comune le radici underground, che contribuiranno a rendere la manifestazione non solo una semplice partita di basket!

Vista la grande risposta, sia da parte degli sportivi di Mondragone e sia da parte del pubblico, Nicola e Francesco hanno dichiarato: “Nonostante il profuso impegno da parte nostra e dell’assessore Taglialatela, non ci saremmo mai aspettati che la manifestazione avesse riscosso cosi tanto credito. L’entusiasmo e la voglia di divertirsi in modo pacifico che traspariva dalle facce degli atleti è stato per noi motivo di orgoglio e soddisfazione!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico