Italia

Latina, sorpreso a rubare: ucciso 22enne romeno

carabinieriAPRILIA (Latina). Durante un tentativo di furto ad Aprilia, in provincia di Latina, un romeno di 22 anni è stato ucciso dal proprietario di una tabaccheria, che si era accorto della sua presenza e di altri due ladri all’interno del locale in via Fossignano.

Secondo una prima versione, il tabaccaio, Davide Marini, 44 anni, che abita con la moglie sopra il negozio, dopo aver sentito suonare l’antifurto e dei rumori provenienti dal basso, sarebbe sceso e avrebbe aperto il fuoco con un fucile.Sembra che i ladri abbiano dapprima provveduto a sbarrare la porta di casa del tabaccaio e poi aperto il negozio.I tre si sono lasciati dietro tre pacchi di sigarette, uno di loro ha avuto la peggio, gli altri due, anch’essi di nazionalità romena, si sono dati alla fuga. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Latina che hanno trattenuto il tabaccaio presso la locale caserma e stanno visionando il filmato di una telecamera che si trova nelle vicinanze del negozio. “Ci hanno detto di non scendere di casa altrimenti ci avrebbero ammazzato”, afferma la figlia 18enne di Marini. Ma il tabaccaio ha imbracciato il fucile e nonostante le minacceè sceso e ha iniziato a sparare.

Via Fossignano è situata all’estrema periferia di Aprilia, vi si accede dalla statale Pontina.La zona è spesso teatro di furti in abitazione e in negozi. Non a caso, sembra che gli stessi malviventi, prima di tentare il furto nella tabaccheria, avevano già rapinato altre attività commerciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico