Italia

Arezzo, ragazza strangolata: trovato suicida il fidanzato

 AREZZO. È stato rinvenuto senza vita Luca Ferri, il 26enne convivente di Silvia Zanchi, la ragazza di 24 anni trovata uccisa strangolata venerdì 22 agosto nell’abitazione in cui i due vivevano insieme a San Sepolcro (Arezzo).

Il corpo sarebbe stato rinvenuto dal padre del giovane impiccato ad una pianta in un bosco non lontano da Canili, sul confine tra l’Emilia Romagna e la Toscana, vicino a dove il giovane aveva abbandonato la sua auto. Ferri si era reso irreperibile lo stesso giorno in cui era stata ritrovata morta la sua fidanzata. Nell’auto gli inquirenti avevano rinvenuto del nastro adesivo e un tubo di gomma, posizionati in modo tale da far ritenere che il giovane abbia tentato di suicidarsi con il gas di scarico dell’auto. Gli inquirenti ipotizzano che Ferri abbia ucciso la fidanzata al termine di una lite e che poi abbia preso l’estrema decisione di togliersi la vita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico