Italia

Alitalia si trasforma in ‘Compagnia Aerea Italiana’

AlitaliaSi prospetta uno scenario tutto nuovo per le sorti di Alitalia. La compagnia di bandiera, infatti, si avvia verso il commissariamento.

La nuova Alitalia, il cui nome sarà trasformata in ‘Compagnia Aerea Italiana’, verrà capitalizzata per 170mila euro: 10 investitori che verseranno 10mila euro a testa. La cordata di imprenditori che tenteranno la risalita della compagnia aerea sarebbero: Atlantia, Intesa Sanpaolo, il patron di Msc Crociere Gianluigi Aponte, il presidente della Piaggio Roberto Colaninno che dovrebbero investire ciascuno 150 milioni. Mentre la FonSai di Ligresti (90 milioni), l’industriale Emilio Riva e il patron di Air One Carlo Toto che dovrebbero puntare una fiche da circa 100 milioni a testa. Infine il fondo Equinox di Salvatore Mancuso, la Fingen dei Fratini, il fondo Clessidra di Claudio Sposito, il gruppo Marcegaglia, il gruppo Fossati tramite Findim, l’industriale Marcellino Gavio tramite Argo, Caltagirone Bellavista tramite Acqua Marcia, il presidente di Pirelli Marco Tronchetti Provera e la Macca srl di Davide Maccagnani.

La Compagnia Aerea Italiana si dovrebbe trasformare a breve in una spa, con presidente Roberto Colannino, e rileverà la parte attiva di Alitalia accorpandola con Air One. Nella parte ‘cattiva’ dell’azienda ci sarebbe il personale in esubero che dovrebbero essere assorbiti da enti pubblici tra Poste, Agenzia delle entrate o catasto ma, come assicura il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli “nessuno sarà lasciato a spasso”.

Intanto i vertici di Banca Intesa incontreranno a Parigi Air France-Klm per illustrare il piano della nuova Alitalia e cercare la collaborazione del partner internazionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico