Italia

25 agosto 1910: a New York si viaggia in Yellow Cab

 Accade OggiIl classico Taxi giallo newyorkese fa la sua comparsa ufficila il 25 agosto del 1910, anche se già nel 1907 Henry Allen cominciò ad importare dalla Francia auto del modello Dalmier Vittoria e a tingerle di giallino.

Il colore giallo nasce dalla necessità in una megalopoli come New York, già nel lontano 1910 di far riconoscere il taxi nell’enorme traffico cittadino e permettere al passeggero di richiamarlo subito dopo averlo individuato. Oggi a New York vi sono più di 13mila taxi e ben 60mila tassisti, quasi o tutti regimentati dalla “Taxi and Limusine Commission” che detta regole, norme e prezzi. La maggior parte delle Yellow Cab erano Ford Crown Victoria, ma oggi il parco si è notevolmente rinnovato e già l’anno scorso il sindaco di Mahhattan ha lanciato un concorso per la realizzazione di una nuova forma di taxi, efficiente e rispondente alle attuali esigenze della città. Molte le critiche infatti al taxi degli americani, che pare essere molto meno comodo della “Black Cab”, il taxi rigorosamente nero dei londinesi. Le yellow cab hanno comunque fatto parte dell’immaginario collettivo della nostra storia e della storia del cinema americano che a piene mani ha inserito questo mezzo nelle migliori pellicole, se non addirittura farlo diventare esso stesso personaggio della celluloide come nel caso di Taxi driver.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Camorra, stipendio dal clan: chiesto il carcere per la sorella del boss Zagaria - https://t.co/4EcZsL0O7c

Aquarius, pace tra Conte e Macron: incontro a Parigi per iniziative comuni su migranti - https://t.co/dcqj3wyBnC

Messina, incendio in un appartamento: muoiono due fratellini - https://t.co/6U9w89MDTg

Stadio Roma, Parnasi: "Mai commesso reati". Indagato anche sovrintendente - https://t.co/9a0PVdCwCG

Condividi con un amico