Home

Mourinho a Ranieri: “E’ troppo vecchio per cambiare mentalità”

MorinhoMILANO. Dopo le battute dei primi giorni, il tecnico nerazzurro Mourinho lancia una dura stoccata al collega juventino Ranieri che qualche giorno fa aveva dichiarato: “Non sono come Mourinho, non ho bisogno di vincere per essere sicuro di quello che faccio”.

Il portoghese, che nel 2004 rilevò la guida del Chelsea proprio al posto di Ranieri, risponde a tono a questa provocazione: “Sono in Italia per lavorare non per fare una guerra di parole. Voglio far bene con l’Inter, il meglio possibile per noi è dimenticare il lavoro degli altri. Ranieri? Ha comunque ragione per quello che dice: io sono molto esigente con me stesso e ho bisogno di vincere per avere sicurezza delle cose. Per questo ho vinto tanti trofei nella mia carriera. Lui, ha invece, la mentalità di uno che non ha bisogno di vincere e a quasi settanta anni ha vinto una Supercoppa e un’altra piccola Coppa. E’ troppo vecchio per cambiare mentalità”. Sta di fatto che intanto nel torneo Tim Cup, la Juventus del “vecchio” Ranieri, che per la cronaca ha 57 anni, ha battuto la squadra nerazzurra con rete di Iaquinta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico