Home

Atletica Olimpiadi – Nona Giornata

 Penultima giornata prima della sacra prova della Maratona, stadio pieno e belle gare per tutti, tranne naturalmente per noi italiani che ci siamo solo con Antonietta Di Martino, solo decima e solo a1,93 in una gara imponente di salto in alto.

Tre record olimpici a dimostrazione che l’atletica, quella con la “A” maiuscola ancora esiste ed è in grado di produrre risultati e grandi campioni

Alto Donne

1. Tia Hellenbaut BEL 2,05

2. Blanka Vlasic CRO 2,05

3. Anna Chicherova RUS 2,03

Tia Hallenbaut, faccia da ragazzina per bene, ancora una volta dice la sua ad alte misure.

2. Jero Pitkamaki FIN 86,16

Grande gara, ben 11 atleti sopra gli 80 metri, tre finlandesi tra I primi5, primate olimpico per Thorkildsen.

3. Alfred Kirwa Yogo KEN 1.44.82

La miniera keniota continua a sfornare campioni e il Sudan, fuori il campione del mondo junior, riesce a trovare un argento importante, un’altra scuola da tenere d’occhio.

2. Irvina Lishchynska UKR 4.01.63

3. NAtaliya Tobias UKR 4.01.78

Sono tre le ucraine in finale, due vanno a medaglia con grandi tempi. Certo lo smembramento dell’ex URSS ha creato tante cose nuove ed è stato un moltiplicatore di medaglie per quella grande regione.

1. Kenenisa Bekele ETH 12.57.92

2. Eliud Kipchoge KEN 13.02.80

3. Edwin Cheruiyot Soi KEN 13.06.72

Secondo oro per Bekele e primato olimpico sui 5000, ancora una volta il dualismo Etiopia-Kenia, toglie tutti fuori dal podio, una sola domanda per il mezzofondo, ma che fine hanno fatto i marocchini ?

1. USA 3.18.54

2. RUS 3.18.82

3. JAM 3.20.40

Grande lotta tra States e Russia , ma la rabbia della Rchards non trova limiti e porta la Wineberg, la Felix e la Menderson all’oro di chiusura.

1. USA 2.55.59

2. BAH 2.58.03

3. RUS 2.58.06

Gli americani si riprendono quanto perso nelle staffette veloci, il quartetto Merritt-Taylor-Neville-Wariner, fa le cose per bene con il nuovo record olimpico, alle loro spalle incredibile prova di Bahamas e Russia, sul filo dei rispettivi primati nazionali.

Il medagliere, quando ormai manca solo la prova di maratona che per noi parte all’1.30 di stanotte, vede , finalmente e giustamente in testa, chi ha prodotto di più e cioè gli USA con ben 23 medaglie (7 oro, 9 argento, 7 bronzo), segue la Russia con 18 medaglie (6 ori, 5 argenti, 7 bronzi), terza è l’isola di Giamaica con 11 medaglie (6 ori, 3 argenti e 2 bronzi), tra le prime sei Kenia, Etiopia e l’incredibile Bielorussia. Al 14° posto c’è l’Italia.

Nella classifica a punti, dove contano i piazzamenti nei primi 8 posti , super USA con 207 punti, davanti a Russia (200), KEnia (123), Giamaica (121), Gran Bretagna (71) e Bielorussia (65), al 20° posto c’è l’Italia con i suoi 20 piccoli punticini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico