Gricignano

Metanizzazione, partiti i lavori di riasfalto delle strade

lavori di riasfalto in via Aldo MoroGRICIGNANO. Sono iniziati venerdì mattina i lavori di riasfalto delle strade interessate di recente dalla realizzazione della rete metano.

Lavori che, come annuncia l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Barbato, termineranno entro la fine del mese di agosto. Escluse dai lavori di ripristino, ma soltanto provvisoriamente, via Colombo e via Fermi dove entro fine anno si realizzerà la nuova rete idrica, e le quattro traverse di Corso Umberto: via Roma, via XXIV Maggio, via Cimarosa e via Iommelli, dove da settembre partiranno i lavori di potenziamento della pubblica illuminazione (che hanno già interessato il rione vecchio, ossia via Marconi e relative traverse come via Piave, via Veneto, via Virgilio, via IV Novembre, via Toti e altre). Una volta completate le due opere si provvederà a ripristinare anche per queste strade il manto di asfalto. L’assessore, intanto, ci tiene a sottolineare che i fondi per il potenziamento della pubblica illuminazione derivano dai finanziamenti del Por Campania (circa 500 mila euro) e che, pertanto, i lavori non incideranno sul bilancio comunale e sul patto di stabilità.

“Ci scusiamo per i disagi finora creati – afferma l’esponente della giunta guidata dal sindaco e assessore provinciale Andrea Lettierima voglio ricordare ai cittadini che la loro pazienza sarà ripagata, poiché Gricignano potrà usufruire di un servizio primario molto importante che ci consentirà di liberarci di tutte le bombole e bomboloni vari per il riscaldamento e l’utilizzo del gas nelle nostre abitazioni, con benefici notevoli dal punto di vista del risparmio economico e della salvaguardia dell’ambiente”.

E sul ripristino totale del manto stradale, Barbato spiega: “Abbiamo firmato un accordo importante con la società Enel Gas che prevede la quasi totalità del rifacimento del manto stradale delle arterie interessate dai lavori, tranne per quelle per cui sono previsti l’ammodernamento della rete idrica e della pubblica illuminazione, poiché sarebbe inutile riasfaltarle ora. Ne risulterà una migliore percorribilità complessiva del nostre strade cittadine come già realizzato nell’agglomerato Nord (al confine con il comune di Carinaro) e sul rione vecchio dove tutte le strade sono state riasfaltate ex novo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico