Gricignano

Celebrato il ‘National Night Out’ alla Us Navy di Gricignano

GRICIGNANO. Si è svolta nel pomeriggio di martedì 5 agosto la tradizionale manifestazione del “National Night Out” presso la base Us navy di Gricignano. video

il capitano Robert Rabuse, comandante della Us Navy di Napoli

Un evento che, quest’anno, ha compiuto 25 anni e che fu promosso, nel 1984 per la prima volta, dall’Association of Town Watch. 12mila comunità presenti nei 50 stati e in tutte le basi militari dislocate nel mondo hanno celebrato il “National Night Out” che ha come scopo quello di mostrare alla comunità americana il lavoro svolto dalle forze militari. Alla manifestazione erano presenti anche esponenti delle forze dell’ordine locali per sottolineare la stretta collaborazione con i colleghi americani. A dare inizio all’evento è stato il discorso del capitano di vascello Robert Rabuse che ha ringraziato la polizia americana, la polizia di Stato italiana, carabinieri e guardia di finanza, auspicando una sempre più intensa collaborazione. La manifestazione è proseguita con prove simulate e dimostrazioni pratiche contornate dal classico barbecue americano e la distribuzione di gadget.

The “National Night Out” was celebrated on Tuesday, 5 August at the U.S. Navy base in Gricignano. This year the NNO turn 25-years-old and it was introduced for the first time in 1984 by the Association of Town Watch. 12,000 communities in 50 states and military bases world wide celebrated the “National Night Out” .The scope of it is to show the U.S. community the capabilities of law enforcement. Local law enforcement were present to strenghten the tide of the collaboration with the U.S. colleagues. Captain Robert Rabuse opened the ceremony with a speech thanking U.S. and Italian police, Carabinieri, Guardia di Finanza and wishing always a stronger collaboration. The celebration followed with simulation test, practical shows and with the classical American barbecue and distribution of gadgets.

“National Night Out 2008” – Us Navy Gricignano video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico