Esteri

Suora carbonizzata da estremisti indù

 INDIA. Una suora cattolica è morta carbonizzata durante un incendio in un orfanotrofio a Khuntapali, in India. A dar fuoco all’edificio sarebbe stato un gruppo di estremisti indù.

Ferito anche un sacerdote. Un’altra suora invece sarebbe stata violentata prima dell’incendio. L’attacco è avvenuto a 400 chilometri a ovest da Bhubaneshwar, la capitale dello stato di Orissa (nord est dell’India). Le violenze che continuano da due giorni, sarebbero iniziate dopo l’uccisione di sabato del leader religioso indùSwami Laxanananda Saraswati, che sarebbe stata attribuita ai cristiani.



You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico