Caserta

Debutta il Consorzio Pro Loco casertane

 CASERTA. Dopo la presentazione nel corso di un conferenza stampa lo scorso luglio, è partita ufficialmente sabato 30 agosto, all’interno del Centro Commerciale Campania di Marcianise, l’attività del consorzio delle Pro loco dei siti borbonici e monti tifatini.

Il consorzio formato da dieci Pro loco di Terra di Lavoro, e presieduto da Gaetano Giglio, aveva infatti stipulato un protocollo d’intesa con il Centro Campania, l’Ept e la Provincia di Caserta per la valorizzazione del turismo culturale ed enogastronomico, la tutela della natura e dell’ambiente e la promozione dell’artigianato locale. Da ieri mattina e fino a questa sera, e per i giorni 5,6 e 7 settembre sarà presente nella shopping city lo stand della Pro loco di Castel Morrone, presieduta da Giuseppe Carosis. La Pro loco di Castel Morrone sta promuovendo una delle sagre più antiche della Provincia di Caserta, quella del fico d’india, giunta alla trentaquattresima edizione. La sagra si terrà nei giorni 5, 6, 7 e 8 settembre in piazza Bronzetti a Castel Morrone. Dall’undici settembre toccherà poi alla Pro loco di Casagiove debuttare con lo stand nel centro commerciale, con il presidente Michele Santoro che andrà a promuovere il ‘Luna Blu Festival’ che si svolge a fine settembre nella città ai piedi dei Monti Tifatini. In questa prima fase, il consorzio del presidente Gaetano Giglio, vedrà attive cinque Pro loco, con appuntamenti all’interno del centro fino al 5 ottobre. Oltre a Castel Morrone e Casagiove, saranno impegnate successivamente la Pro loco Casali del Carolino, la Pro loco Marcianise e la Pro loco Antico Borgo Vaccheria. L’obiettivo naturalmente sarò quello di promuovere gli eventi, le attività singole di questi sodalizi e i territori che rientrano nella sfera di competenza del consorzio, visti nell’ottica del turismo culturale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico