Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Raccolta straordinaria dei rifiuti a Casapesenna

Municipio di CasapesennaCASAPESENNA. Un susseguirsi di interventi straordinari per garantire la pulizia del paese. A Casapesenna, nonostante le continue difficoltà che si presentano nella raccolta dei rifiuti, si lavora con grande impegno per rendere il servizio della nettezza urbana quanto più efficiente possibile.

Proprio nella notte di Ferragosto, gli operatori ecologici, accompagnati dal primo cittadino Giovanni Zara e dal consigliere delegato all’Ambiente Umberto Zara, hanno rimosso i sacchetti dell’immondizia dallearterie principali del territorio comunale (fra esse via Virgilio e via Roma). Con un secondo intervento straordinario è stata invece attuata, lo scorso lunedì sera, dopo l’ordinario servizio della mattina, la raccolta dei rifiuti che erano stati abbandonati davanti al campo sportivo. Alla presenza del consigliere Zara e del vicesindaco Fortunato Zagaria, che ha seguito da vicino le operazioni di prelievo dell’immondizia, sono stati rimossi i cumuli di rifiuti che rendevano la struttura sportiva quasi impraticabile. Un’azione decisiva voluta con forza anche dal delegato allo Sport dell’amministrazione comunale Luigi Amato, attento a garantire condizioni di vivibilità ai giovani atleti di Casapesenna.

“Stiamo compiendo sforzi notevoli – commenta Umberto Zara – nonostante gli ostacoli che spesso paralizzano l’attività dell’ex consorzio, cerchiamo di mantenere il paese pulito”. E ieri mattina, sebbene si fosse verificato l’ennesimo furto di carburante per i mezzi di trasporto, il servizio di raccolta è stato effettuato almeno in piazza Petrillo. “Con i festeggiamenti in onore di Sant’Elena alle porte – dice Umberto Zara – non si poteva certo lasciare l’immondizia per strada”. Con l’attenzione particolarmente alta sul problema, a Casapesenna, da dove qualche giorno fa è partito anche l’affondo del primo cittadino, intenzionato a fare chiarezza sulle continue interruzioni del servizio di raccolta, sembra che sia stata intrapresa la strada verso la normalità. “Se continueremo così – conclude il delegato all’Ambiente – presto i cittadini potranno stare più tranquilli e contare su un paese senza cumuli di rifiuti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico