Carinaro

Masi: “Inizieranno tra poco i lavori di ammodernamento del paese”

Masi con Barbato e ZampellaCARINARO. L’estate è ormai finita e a Carinaro riprendono a pieno ritmo le attività politico-amministrative dell’Amministrazione comunale.

Si avviano pertanto tutti i progetti che alla vigilia delle vacanze erano arrivati in porto. In primis ci si riferisce al progetto di riqualificazione del Centro storico( Piazza Caduti, via Campo, piazza Trieste e Via Trieste). Il giorno 10 settembre infatti si espleterà la gara di appalto per la scelta dell’Impresa che sarà chiamata ad eseguire i lavori il cui inizio è previsto per la fine del mese di settembre. “E’ un’opera – dice il Sindaco Masi –su cui ho lavorato instancabilmente per circa tre anni insieme ai miei collaboratori, tra mille difficoltà, spesso tra polemiche ed equivoci anche con alcuni operatori commerciali o proprietari, restii a vivere modifiche e trasformazioni, spesso anche con poca lungimiranza. Riqualificare il centro storico significa rilanciarlo, farlo diventare più vivibile, più fruibile e più aderente alla dimensione umana. Dalla riqualificazione lo stesso commercio locale ne uscirà rilanciato. Anzi, sono sicuro che la riqualificazione urbana sarà uno dei rimedi essenziali per frenare la decadenza che in modo impetuoso sembra avviata da tempo”. Ai primi di settembre, dopo i festeggiamenti in onore della Santa Patrona, prenderà l’avvio dei lavori di ammodernamento e sostituzione della rete idrica e del piano stradale di Via XXIV Maggio e traverse, di via Zampilla e traverse, lavori molto attesi da alcuni anni dalla cittadinanza. Così pure nei prossimi giorni prenderanno avvio i lavori di ammodernamento dell’impianto di pubblica illuminazione in tutto il Rione Cimitero, altra tappa di un processo di modernizzazione della rete di illuminazione cittadina. Ed infine, nel mentre fervono i preparativi organizzativi per il lancio della campagna di vendita dei loculi e delle aree del nuovo cimitero i cui lavori cominceranno entro la fine dell’anno, il Comune ha provveduto ad acquistare due nuove autovetture per i vigili urbani e per gli uffici amministrativi e di rappresentanza. Tutto ciò per migliorare la macchina amministrativa. Le due autovetture, nei giorni scorsi, sono state consegnate ai dirigenti delle rispettive aree Barbato Arturo e Zampella Giovanni.

consegna nuove auto consegna nuove auto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico