Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Sorrento Jazz Festival: dal 31 agosto al 4 settembre

Sorrento JazzSORRENTO (Napoli). Dal 31 agosto al 4 settembre andrà in scena la IX edizione di Sorrento Jazz, quarto appuntamento del Circuito Jazz Festival della Provincia di Napoli.

Il calendario è costituito da cinque serate di grande musica con i migliori jazzisti italiani e stelle del firmamento mondiale, che hanno accolto con entusiasmo l’invito del direttore artistico Tullio De Piscopo, confermando il prestigio acquisito da questa rassegna musicale ideata dal direttore tecnico Antonino Esposito nel lontano 1997.

Gli eventi del calendario principale saranno anticipati da due prologhi: il Jazz Tour che prevede dal 20 al 31 agosto concerti della Jazzy Groovy Band in locali e luoghi storici della penisola sorrentina e dell’area stabiese, e il concerto del 30 agosto degli allievi del percorso formativo “I Giovanissimi verso la musica”.

L’inizio del festival sarà annunciato il 31 agosto dalla street band “’A paranza do’ Lione” che a partire dalle 19.00 percorrerà le strade di Sorrento suonando gli strumenti della tradizione popolare campana. Nel monumentale Chiostro di S. Francesco, alle 20.30, Sorrento Jazz avrà ufficialmente inizio con l’esibizione di The Mammolights Jazz Quintet, giovane formazione che ha già conquistato notevoli consensi di critica. A seguire, nella stessa serata, salirà sul palco Saba Anglana, straordinario talento canoro che si esibisce in lingua somala (ha trascorso parte della sua infanzia a Mogadiscio) accompagnata da musiche ispirate alle sonorità africane.

Il primo settembre sarà la volta della performance di The Walking Time Jazz Ensemble, una band di giovani jazzisti della penisola sorrentina che ha di recente pubblicato un disco con la collaborazione di Fabrizio Bosso alla tromba e Aldo Vigorito al contrabbasso. A metà serata la band cederà la scena a Francesco Nastro, pianista, che eseguirà un concerto in assolo.

Eventi clou del festival sono i concerti di Al Di Meola e Tom Harrell – uno dei migliori chitarristi del mondo e la tromba del jazz contemporaneo – che si esibiranno rispettivamente il 2 e il 3 settembre al Circolo dei Forestieri, sulla storica terrazza dove suonava spesso la band di Renato Carosone.

Stessa location anche per l’appuntamento finale con l’indiscussa regina della musica brasiliana Tania Maria, il 4 settembre.

Tullio De Piscopo sarà presente ai concerti del 2, del 3 e del 4 settembre.

Come è ormai tradizione di Sorrento Jazz, sono attesi i suoi fuori programma che nelle precedenti edizioni hanno dato vita ad improvvisate jam sessions: irripetibili momenti di musica donati al pubblico del festival. Sorrento Jazz si caratterizza per una serie di iniziative a corredo che mirano a diffondere la cultura jazz e creare sincretismi con altri linguaggi dell’arte. Emblema di questo spirito è la mostra fotografica “Luci dal suono” che racchiude in immagini le emozioni degli artisti e del pubblico nella condivisione dell’evento-concerto.

A breve saranno noti i nominativi dei vincitori del “Premio Surrentum Eventi”, riconoscimento nato nel 2003, che viene assegnato ogni anno ad artisti o a formazioni legati alla storia di Sorrento Jazz, o a personalità dello spettacolo e delle istituzioni che si sono distinte nell’opera di promozione e valorizzazione della musica, in particolare del jazz.

Gli artisti premiati nelle precedenti edizioni sono Tullio De Piscopo, Rossana Casale, Renato Sellani, Nicola Arigliano e “I Giovanissimi verso la musica”.

Sito internet www.sorrentojazz.it

il programma 2008

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico