Sant’Anastasia

Sant’Anastasia, ok per i lavori in Piazza San Ciro

Carmine PoneSANT’ANASTASIA (Napoli). “L’ingegnere Luigi Coppola, responsabile del servizio lavori pubblici e l’assessore al ramo, Paolo Esposito, escono a testa alta dalla vicenda inerente i lavori di eliminazione di una delle due fontane di piazza San Ciro intrapresi per destinare quello spazio a giardino ed abbellire e far funzionare l’altra fontana”.

Lo afferma l’assessore alle attività produttive, Pasquale Miniero, riferendosi alle polemiche di questi giorni ed, in particolare, alla diffida amministrativa di 4 consiglieri comunali del Pd, (Antonio Dobellini, Pasquale Granata, Rosa Maiello e Giuseppe Cortese) presentata per non permettere uno “scempio”, per denunciare che non era stato acquisito agli atti il parere della Sovrintendenza e sottolineare che non vi erano motivazioni esplicitate negli atti. Secondo i consiglieri, poi, l’argomento andava portato all’attenzione del Consiglio Comunale e non deciso con atti di Giunta. Ma i lavori sono ripresi dopo un breve stop e già sabato prossimo la fontana probabilmente sarà ultimata, mentre entro settembre la piazza avrà il nuovo volto.

Il sindaco, Carmine Pone, il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, l’assessore Miniero e l’ingegner Coppola si sono recati stamattina in Sovrintendenza con tutti gli atti inerenti l’eliminazione di una fontanina da piazza San Ciro, per verificare se vi erano stati comportamenti amministrativi non conformi alle regole. Ricevuti dall’ingegnere che si occupa del territorio anastasiano hanno avuto piene assicurazioni sulla regolarità del procedimento e – così come ha sempre sostenuto l’ing. Coppola – la conferma che, data l’entità dell’opera da realizzare, quei lavori rientrano nella manutenzione ordinaria e straordinaria, per cui l’ing. Coppola ben poteva agire d’imperio.

“La verità – continua Miniero – è che il sindaco e la giunta sono attenti e non superficiali. Facciamo una politica seria e una politica-amministrativa responsabile e rispettosa delle norme. Continuando a volere restituire le piazze ai cittadini, a settembre inizieranno i lavori di riqualificazione di piazza Cattaneo e c’è già il parere favorevole della Sovrintendenza. Siamo coerenti con il programma elettorale e facciamo scelte decise e condivise che vanno a favore dell’intera collettività e non del singolo, perché ci piace lavorare per il benessere degli anastasiani e dare un segnale di speranza per il recupero del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico