Campania

Mondragone, Taglialatela inaugura il ‘Mercatino del libro’

Antonio TaglialatelaMONDRAGONE (Caserta). A partire da questo mese, sino a settembre, nei locali della Mediateca Comunale, nei giorni di Mercoledì e Venerdì, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Antonio Taglialatela, ha istituito il primo “Mercatino Amatoriale del Libro Usato e dello Scambio dei Testi Scolastici e Universitari”.

“Questa Amministrazione Comunale, da subito, intende dare rilievo alle problematiche economiche e giovanili e sopratutto all’Educazione e all’Istruzione scolastica – afferma l’Assessore Antonio Taglialatela – L’iniziativa posta in essere, elaborata in sinergia con il Responsabile dell’Informagiovani Gustavo Riccio e i giovani operatori, parte dalla consapevolezza delle condizioni di disagio economico di molte famiglie mondragonesi dovute alla sempre crescente perdita del potere di acquisto dei salari. Ogni anno il “caro libri” incide in modo abbastanza significativo sulle tasche degli studenti e di conseguenza sui redditi familiari, soprattutto le famiglie più svantaggiate economicamente in alcuni casi rinunciano addirittura all’acquisto dei testi più costosi. Con l’obiettivo di dare un contributo significativo ed efficace alle citate difficoltà si propone di organizzare questa iniziativa di scambio tra tutti gli studenti di Mondragone. Il Mercatino sarà organizzato durante il mese di Agosto e fino alla fine del mese di Settembre, presso i locali della Mediateca Comunale. La Mediateca e il Centro Informagiovani provvederà a far compilare una scheda completa dell’elenco dei libri che si tendono vendere e analoga scheda sarà compilata dagli studenti che cercano libri. Le schede che conterranno oltre ai dati personali, i recapiti di entrambi i soggetti interessati per un rapido contatto, che, per la tutela della privacy saranno rese disponibili solo a richiesta ed in loco, mentre gli elenchi dei libri saranno pubblicati anche sul sito dell’informagiovani.Al Mercatino potranno essere venduti, acquistati e/o scambiati solo ed esclusivamente libri di testo adottati dalle scuole superiori. – conclude Taglialatela – La vendita e/o lo scambio deve essere fatto solo ed esclusivamente da studenti frequentanti le scuole cittadine. Mi auguro nella riuscita della originale iniziativa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico