Napoli Prov.

Ischia festeggia gli 80 anni di Luciano De Crescenzo

Luciano De CrescenzoISCHIA (Napoli). Sarà Piazza Santa Restituta di Lacco Ameno (Ischia) ad ospitare, questa sera alle 21.30, i festeggiamenti in onore di Luciano De Crescenzo.

Lo scrittore-regista-attore-conduttore televisivo compie 80 anni e per l’occasione alcuni dei suoi più cari amici, da Renzo Arbore a Marisa Laurito, da Luigi De Filippo a Piergiorgio Odifreddi e Giulio Giorello, parteciperanno alla grande festa organizzata in piazza, con tanto di mega torta preparata dall’Hotel Regina Isabella e spumante Feudi di San Gregorio. I festeggiamenti si svolgeranno nell’ambito della rassegna “Ischia libri d’Amare”, giunta quest’anno alla XIII edizione. Aneddoti, riflessioni, parabole ed episodi di vita quotidiana saranno al centro della serata dedicata al filosofo più popolare d’Italia, l’unico in grado di dimostrare che la saggezza spesso si nasconde nelle cose comuni e gustose, come un semplice caffé.

“A Napoli, una volta, c’era una bella abitudine: quando una persona stava su di giri e prendeva un caffé al bar, invece di uno ne pagava due. Il secondo lo riservava al cliente che veniva subito dopo. Detto con altre parole, era un caffé offerto all’umanità. – racconta De Crescenzo – Poi, di tanto in tanto, c’era qualcuno che si affacciava alla porta del bar e chiedeva se c’era un sospeso. Oggi purtroppo non solo non esiste più chi paga un sospeso ma nemmeno chi è disposto ad accettarlo”.

Passando dalla miseria di ieri all’immondizia di oggi, dai problemi della giustizia a quelli della casta, un sorso dopo l’altro Luciano De Crescenzo accompagnerà i suoi ospiti nel confronto tra Epicuro ed il computer, tra Platone ed internet, tra il calendario di Gregorio XIII e quello di Sabrina Ferilli. Una serata all’insegna di un binomio: quello tra l’antica Grecia e la vecchia e nuova Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico