Napoli Prov.

Castellammare, soggiorno climatico: anziani sul piede di guerra

Antonio SicignanoCASTELLAMMARE DI STABIA (Napoli). Partirà a giorni il “soggiorno climatico – turistico” nell’isola di Ischia degli anziani residenti nel comune di Castellammare di Stabia.

Il progetto, che è stato finanziato dall’Amministrazione Comunale in concorso con i partecipanti, sarà destinato solo a cento fortunati rientranti in una speciale graduatoria pubblicata sul sito del comune. Ed è proprio tale graduatoria a scatenare le ire di alcuni esclusi. “E’ stata realizzata in modo confusionario – spiega il Cavaliere Giuseppe Balzano, n.140 della graduatoria – in quanto non distingue gli ammessi dagli esclusi, ed ammette al pagamento del contributo anche coloro che si sono classificati in una posizione successiva alla numero cento. Anche perché, – continua – fin dall’inizio, sul numero dei partecipanti non vi è stata chiarezza, tanto che, nel bando per l’affidamento del servizio, è previsto che il numero dei partecipanti è elevabile sino a quanto consentito dalla somma impegnata”. Un’incertezza che alla fine ha finito per pregiudicare l’estate di coloro che si sono posizionati oltre la posizione numero cento. “Ai primi di agosto – spiega Balzano – dopo aver guardato la graduatoria, pensavo di essere stato ammesso al progetto insieme a mia moglie. Tanto che, per non spendere troppi soldi, ho annullato anche un viaggio che avevo organizzato in precedenza. Solo, alcuni giorni or sono, recandomi presso il Comune, mi è stato detto che il numero di partecipanti era fissato introno ai cento. Ora mi trovo a trascorrere l’estate con un viaggio annullato ed un’ altro pure. Chiederò – conclude – i danni”.

Preoccupato dalla vicenda l’opposizione di centrodestra che, con Antonio Sicignano, vicepresidente regionale dei Circoli della Liberà e presidente del circolo stabiese, critica l’amministrazione comunale. “Una vicenda sconcertante – commenta Sicignano – che pregiudica, ancora di più, la condizione degli anziani stabiesi. Inoltre – aggiunge – su sollecito di alcuni anziani ho guardato anche io la graduatoria. Ebbene, è davvero incredibile che sulla stessa siano presenti dati sensibili, come il reddito e la data di nascita. Ciò, non solo va a pregiudicare la privacy di queste persone ma le espone alle mire di balordi. Chiedo, pertanto, la immediata cancellazione di tali dati e sono pronto a scrivere al Garante sulla privacy”.“Quanto alla vicenda del soggiorno climatico, – conclude Sicignano – auspico una scelta responsabile da parte dell’Amministrazione, volta ad aumentare il numero dei beneficiari. Anche perché agire in senso contrario esporrebbe le casse comunali ad inevitabili aggravi in termini di costi dovuti a ricorsi giudiziali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico