Napoli Prov.

Castellammare, crolla edificio per fuga di gas: morta coppia di anziani

Vigili del FuocoCASTELLAMMARE DI STABIA (Napoli). Un edificio è crollato venerdì mattina, intorno alle 7, a Castellammare di Stabia, provocando la morte di un anziano di 95 anni, Lorenzo Bartolomeo, e il ferimento di altre quattro persone, di cui una è grave.

Il crollo, secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, sarebbe stato causato da un’esplosione provocata da fuga di gas, o dall’impianto metano o proveniente da una bombola. La palazzina, di tre piani, è situata in via Cosenza, rione San Marco, un quartiere di case popolari della città napoletana. L’esplosione si è verificata al terzo piano del fabbricato, che ha ceduto, mentre nelle case vicine sono andati in frantumi vetri delle finestre e le mattonelle di alcuni appartamenti si sono sollevate. L’anziano abitava nel palazzo assieme alla moglie, Giulia Pastore, 80 anni, ricoverata con ustioni su gran parte del corpo al centro grandi ustionati del Cardarelli di Napoli, dove è spirata nella serata di domenica. All’ospedale San Leonardo di Castellammare è invece ricoverata in condizioni critiche un’altra donna, Lucia Genovese, 45 anni, che abita in un edificio attiguo a quello crollato. (aggiornato lunedì 18.08.08)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico