Campania

Castel Morrone, acque reflue: comune chiede differimento

Antonio DamianoCASTEL MORRONE (Caserta). L’ Assessore alle Finanze, Patrimonio e Demanio del comune di Castel Morrone Antonio Damiano, con una nota inviata in data 28 Agosto alla San Giorgio S.p.A, ha chiesto formalmente il differimento al 30 Settembre della data di scadenza per il pagamento del canone delle acque reflue relative agli anni 2005 e 2006.

Questo è quanto ci viene comunicato con una nota diramata dall’Ufficio Stampa dell’Ente Municipale di Piazza Bronzetti, comunicato in cui si porta a conoscenza della popolazione della richiesta avanzata dall’Assessore Antonio sulla base di alcune considerazioni oggettive rilevate dall’Ente Municipale. Infatti, l’Amministrazione Comunale visto che la scadenza per il pagamento del canone delle acque reflue relative agli anni 2005 e 2006 era fissata per il 30 agosto e considerato che a tutt’oggi il recapito delle fatture per il pagamento non è stata ancora completato, ha chiesto alla San Giorgio un differimento della data di scadenza al 30 settembre, significando, altresì nella nota che per le fatture non pagate entro il 30 agosto, e quindi pagabili, sulla base di questa richiesta, fino al 30 settembre, non dovranno essere soggette ad imposizioni di sanzioni ed eventuali interessi. Sanzioni ed interessi che invece scatteranno per le fatture regolarmente recapitate e pagate oltre il termine differito del 30/09/2008.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico