Campania

Call center rifiuti: 250 chiamate nel primo giorno di attività

Guido Bertolaso NAPOLI. 250 chiamate quelle registrate nel primo giorno di attività del call center “Partecipa anche tu”, promosso dal sottosegretario all’emergenza rifiuti Guido Bertolaso per segnalare gli accumuli di immondizia.

Circa la metà delle chiamate sono arrivate da cittadini che indicavano la presenza di cumuli misti con presenza di rifiuti ingombranti e speciali, spesso scarti di lavorazioni edili, circa 50 evidenziavano presenza di mobili, materassi ed elettrodomestici. I cumuli di sacchetti di rifiuti urbani segnalati sono stati poco più di una ventina, varie anche le segnalazioni relative a contenitori per la raccolta differenziata non svuotati. Le chiamate sono arrivate quasi totalmente da Napoli e provincia. Solo 2 quelle giunte da Avellino, 4 da Salerno e 50 da Caserta. Oltre il 90 per cento dei cittadini che si sono rivolti al call center ha rilasciato i propri dati. Le segnalazioni, giunte nel corso della giornata di lunedì, state inoltrate ai sindaci cui spetta provvedere, tramite le proprie strutture, alla predisposizione delle attività di rimozione, bonifica e controllo dei siti. Altro problema evidenziato da diversi cittadini è quello del continuo sversamento di rifiuti ingombranti in determinati punti del territorio campano, dove, anche dopo l’intervento di ripulitura, il problema si ripresenta entro pochi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico