Aversa

Malaga, non è grave l’aversana ferita dal pirata della strada

Mario QuartaMALAGA (Spagna). Le autorità spagnole hanno tramutato in arresto il fermo dell’uomo che ieri ha ferito nove persone, lungo Calle Larios, durante la folle corsa automobilistica nella località di Malaga, in Spagna.

La Polizia

non ha voluto rivelare le sue generalità, anche se ha diramato le iniziali, si tratta di A.B.M., 42 anni, nativo roprio di Malaga, del centro di Alhaurin el Grande, con un precedente penale di omicidio colposo, oggi accusato di omicidio plurimo preterintenzionale. Per lo stesso sono state anche avviate le procedure di trattamento psichiatrico. Nel frattempo tre i feriti di una certa rilevanza.Si tratta dell’italiana, originaria di Aversa, Assunta Mastroianni, 63 anni, in vacanza col marito Mario Quarta (ferito lievemente), la quale non dovrebbe avere ulteriori problemi cerebrali oltre al forte trauma cranico sopportato e che potrebbe essere già dimessa. Diversa la situazione per una turista tedesca di 42 anni, che in giornata potrebbe essere trasferita presso un centro di neurochirurgia, stessa sorte per un uomo di 54 anni che sicuramente sarà operato, sempre in neurochirurgia. “L’auto ci ha preso di mira, ce la siamo trovati addosso e ci ha preso in pieno, a me e mia moglie. Io mi sono alzato, ho visto mia moglie a terra e poi siccome stava tornando indietro ho trascinato mia moglie fuori dal percorso in maniera tale che non venisse investita di nuovo” ha raccontato Mario Quarta, 60 anni, marito della Mastroianni, ai microfoni del Tg1.

la signora Mastroianni a terra dopo essere stata investita, in piedi il marito Mario

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico