Aversa

Il “Giro d’Italia a piedi” fa tappa ad Aversa

Il Giro d'Italia a piediAVERSA. Aversa ospita Piero Ottone, atleta dell’Atletica Alpini Trofarello, che dal primo di agosto, sta cercando di portare a termine un’impresa lunga 2000 chilometri.

L’impresa è quella del “Giro d’Italia a piedi”, una maxi staffetta podistica a tappe non competitiva che partita dalla località montana di Courmayer, in Piemonte sta puntando direttamente e senza patemi verso Marsala, in Sicilia. Le tappe dopo quella iniziale di partenza sono state quelle di Trofarello, Busalla, Viaregggio, Grosseto, Fiumicino, Formia, Teano, Pontecagnano, Scalea, Melito Calabro, Tindari, Melitello, Mussomeli ed appunto l’arrivo finale di Marsala.

Il Giro d'Italia a piediNella tappa Teano Pontecagnano era prevista anche la sosta ad Aversa e su sollecitazione dell’amministrazione comunale seguendo le indicazioni dell’assessorato allo sport e del consigliere comunale Michele Galluccio, unitamente al dirigente Tommaso Mastronardi, i ragazzi dell’Arca Atletica Aversa hanno voluto salutare l’impresa di Piero Ottone, accompagnandolo per un tratto nella sua lunga cavalcata da un punto all’altro dello stivale. Così nonostante il caldo feroce della mattinata, c’erano circa 40 gradi sull’asfalto prospiciente il Palazzetto dello Sport “Jacazzi” i ragazzi dell’Arca, seguiti dal vice presidente e tecnico, Aniello Cammarosano, hanno salutato l’impresa.

Il gruppo Arca Atletica Aversa, supportato dallo sponsor “Cangiano Group” era formato da Giuseppe Rennella, Leo Cammarosano, Carmine Di Franco, Emanuele Arbore, Antonio Guida, Tommaso Santagata e Gianluca Guida. Qualche chilometro insieme, quindi la tradizionale foto ricordo ed il saluto a questo podista che con il supporto di un amico ed un pulmino sta tentando di mettere insieme un’impresa, quella di dimostrare che le distanze sono geografiche e non mentali a lui gli auguri sinceri di arrivare a Marsala per la vigilia di ferragosto e realizzare questo sogno che sembrava impossibile.

la mappa del Giro d'Italia a piedi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico