Aversa

Cannavale (La Destra): “Ciaramella abbia uno scatto d’orgoglio”

Pino CannavaleAVERSA. Cannavale esorta Ciaramella: “Abbia il coraggio di nominare una giunta di persone qualificate e capaci ad ascoltare i cittadini”.

Torna alla carica il responsabile cittadino di “La Destra” Pino Cannavale. Ancora una volta a motivare il suo intervento è lo stato politico amministrativo in cui versa la coalizione di centro destra. Per Cannavale l’unica soluzione per uscire da una condizione di oggettivo immobilismo della macchina comunale sarebbe quella di superare a piè pari il dilemma giunta tecnica -giunta politica con una decisione del tutto nuova e al di fuori degli schemi tradizionali. “Sia la giunta tecnica che quella politica – dichiara – hanno rivelato seri limiti per motivi diversi. A subire, però, le ricadute negative di questi limiti è, dopo la città, proprio il sindaco Ciaramella che per il ruolo che occupa è naturalmente visto come il responsabile di tutto ciò che accade o meglio non accade in città. Non ho fiducia che i partiti del centrodestra, nello stato in cui si trovano e con i personaggi che vi militano, possano garantire al sindaco quell’appoggio e quella continuità di proposta di cui, invece, ogni amministrazione che si rispetti avrebbe bisogno. Troppi i veti incrociati, i ricatti e le manovre di corridoio dei partiti che a chiacchiere dicono di appoggiare Ciaramella ma, dietro le quinte, cercano di fargli le scarpe. D’altra parte, questa giunta di pseudo- tecnici incapaci di stare a contatto con la gente, di coglierne i disagi e le sofferenze non si è dimostrata produttiva, come merita un città come Aversa. Perciò – conclude – il sindaco prenda in considerazione le persone al di là dei soliti giri di amici ed amichetti di questo o quel politicante e si crei una squadra in grado di fare veramente il bene di Aversa. Solo così potrà salvare la città e sé stesso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico