Villa Literno

Fondo incentivante per i Lavoratori socialmente utili

Comune di Villa LiternoVILLA LITERNO. Istituito un fondo incentivante a supporto dell’attività dei Lavoratori socialmente utili. La decisione è scaturita a seguito dell’assemblea che il sindaco Enrico Fabozzi ha tenuto con gli Lsu mercoledì scorso, insieme al consigliere delegato Giuseppe Ucciero e al responsabile Lsu Raffaele Teratone.

Un opportuno confronto fra amministrazione e i quasi 100 Lsu che beneficiano dell’integrazione comunale, a seguito dell’approvazione del regolamento deciso dalla giunta municipale la scorsa settimana, contestualmente al rinnovo contrattuale fino al dicembre 2008, come previsto dalla legge. I criteri di assegnazione dell’incentivo economico, inseriti nel regolamento, saranno professionalità, produttività e presenza, vagliati secondo dati oggettivi da una apposita commissione, della quale faranno parte rappresentanti sia dei lavoratori che dell’amministrazione. Obiettivo principale: garantire l’efficienza e l’efficacia dei servizi e contemporaneamente tutelare le 176 famiglie che riescono a tirare avanti grazie al beneficio di Lsu. “Vogliamo garantire servizi efficienti ai cittadini – ha dichiarato il consigliere delegato Ucciero – e per fare questo chiediamo ai lavoratori di rispettare semplici ma fondamentali regole di comportamento, nel rispetto reciproco”. Dopo una fase di prova, saranno riorganizzati i servizi e ottimizzate le risorse lavorative, con un occhio al rispetto degli orari, ricorrendo a forme di incentivo per coloro i quali prestano in modo efficiente il proprio lavoro: “Tali incentivi – assicura Ucciero – sicuramente porteranno gratificazione all’attività lavorativa e di conseguenza utilità del servizio erogato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico