Villa Literno

Amalia Pedana è il nuovo Difensore Civico

Amalia PedanaVILLA LITERNO. Sarà Amalia Pedana, giovane e intraprendente ragazza liternese, a fare da tramite fra i cittadini e l’istituzione comunale per favorire la trasparenza, l’imparzialità, l’efficienza e la correttezza dell’operato dell’Ente.

A suo favore si sono espressi quasi tutti i consiglieri comunali, maggioranza e opposizione. Il Difensore Civico è una sorta di avvocato a difesa del cittadino, che si può rivolgere a questa figura qualora veda lesi i propri diritti. Rumori molesti, spazzatura, sporcizia, trasparenza amministrativa, traffico, barriere architettoniche, tutela degli anziani e dei disabili, rispetto dei diritti delle donne: sono tutti ambiti nei quali il Difensore Civico potrà intervenire sia su sollecito dei cittadini sia di propria iniziativa, qualora vengano riscontrati irregolarità, abusi, carenze o ritardi. Non appena sarà stabilito un giorno di ricevimento, chiunque si potrà rivolgere ad Amalia Pedana, anche se non residente nel Comune di Villa Literno.

Amalia PedanaDal prossimo autunno, quando il servizio entrerà a regime, si potrà utilizzare anche la rete Internet, attraverso l’apposito spazio del portale istituzionale (www.comunevillaliterno.it) o spedendo una e-mail.

“Continuando il lavoro svolto dall’avvocato Antonietta Coronella, che mi ha preceduto, il mio principale obiettivo sarà garantire un servizio di tutela del cittadino, facendo in modo che tutti si sentano garantiti di fronte alla legge ed evitando il riproporsi di un malcostume assai diffuso nelle nostre zone, nelle quali si tende a confondere il diritto con il piacere personale”: queste le prime parole di Amalia Pedana, che fin da subito si mostra decisa ad interpretare il proprio ruolo in modo completo.

Va specificato però che il Difensore Civico non si occupa in modo diretto di multe, contenziosi tra privati né presta assistenza legale: è solo una bussola per orientarsi fra i meandri della burocrazia.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico