Teverola

Menale: “La mia azione sarà basata sul confronto”

Luigi MenaleTEVEROLA. “Ringrazio l’amico Lello Improta che, dimostrando di non essere affatto interessato alle poltrone, ha dimostrato notevoli doti di sensibilità e di lungimiranza politica e grande voglia di rinnovo della classe dirigente”.

Queste le prime parole espresse, durante la seduta consiliare di giovedì 24 luglio, da Luigi Menale, che sostituirà in consiglio comunale il dimissionario Raffaele Improta fino al termine del mandato previsto per la primavera 2009, periodo delle prossime amministrative. Una scelta, quella di Improta, dettata dall’intenzione di dare spazio ad un giovane del suo partito, Alleanza Nazionale, e preparare al meglio il prossimo appuntamento elettorale.

“Mi auguro – ha aggiunto Menale durante il suo intervento in aula- che la decisione adottata da Lello lo porterà ad avere un ruolo primario nel costituendo Popolo della Libertà. E’ grazie a lui, unitamente ad i miei elettori, se oggi ho l’onore di ricoprire la carica di consigliere comunale”.

Il trentenne poliziotto, anch’egli come Improta esponente di An, secondo dei non eletti della lista “Teverola Libera” (il primo, Giovanni Improta, aveva già surrogato Gennaro Caserta), ha rivolto anche un apprezzamento a tutti i componenti del circolo cittadino di An, presieduto da Raffaele Trombetti: “Sono uomini che lavorano e si impegnano per portare avanti la visione che abbiamo della politica e della governabilità. Una visione che significa progettualità, idee al servizio dei cittadini, che significa fare politica nel senso più alto della parola e cioè lavorare per migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini”.

Menale ha concluso sottolineando che, in qualità di consigliere comunale, agirà “con la stessa perseveranza e lo stesso impegno di chi mi ha preceduto. Cercherò di confrontarmi ed integrarmi con gli altri colleghi della minoranza e, perché no, anche con il sindaco e la maggioranza, soprattutto se ciò produrrà effetti positivi sulla cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico