Sant’Arpino

La manager dell’Asl Ce2 in visita al Co.Di.

Antonietta CostantiniSANT’ARPINO. Visita a sorpresa nei giorni scorsi della manager dell’Asl Ce2, dottoressa Antonietta Costantini, nella sede del Comitato per i Diritti dell’Infanzia di Sant’Arpino.

Accompagnata dal direttore sanitario dell’azienda normanna, il dottor Bruno Di Benedetto, la dottoressa Costantini è stata accolta dal Presidente del Co.Di, Ernesto Capasso, e dall’intero staff capeggiato dalle coordinatrici Santina Dell’Aversana e Milena Capasso, oltre che da una nutrita rappresentanza di consiglieri comunali capeggiati dal presidente del civico consesso Antonio Guarino, dal suo vice Alberto Plazza, e dai consiglieri Maurizio Di Serio e Salvatore Lettera. La manager ha fatto visita ai locali siti all’interno della scuola elementare “De Amicis” per assistere alle attività di “Estate Ragazzi 2008”, la manifestazione organizzata dal Co.Di., di cui l’Asl Ce 2 è partner, che per l’intera bella stagione coinvolge oltre 500 fra bambini e adolescenti della comunità atellana. Dal canto proprio il presidente Capasso nel ringraziare “la dott.ssa Costantini per la visita” ha sottolineato “la grande attenzione che da sempre la responsabile dell’Asl Ce 2 ha riservato, con la propria attività professionale, alle problematiche del mondo dell’infanzia, ancor di più dal suo insediamento nell’azienda sanitaria con sede in Aversa, riscontrabili nelle profonde innovazioni che sta apportando”.

La Costantini, a cui i ragazzi del Co.Di. hanno donato dei lavori di ricami fiorentini realizzati all’interno dell’apposito laboratorio, ha detto di essere rimasta “profondamente e positivamente colpita dalle attività svolte dai ragazzi e dai progetti in cui sono impegnati. Un plauso va indistintamente a tutti quanti fanno sì che tale iniziativa possa andare in porto e in modo particolare agli operatori che, a fronte di un esiguo rimborso spese, non lesinano energie e sforzi. Un esempio dell’alta valenza che il mondo dell’educazione, inteso a trecento sessanta gradi, può avere soprattutto in periodi dell’anno in cui i ragazzi non sono impegnati nelle attività scolastiche”. La manager dell’Asl ha auspicato che “al più presto possa decollare il progetto ‘Amica Infanzia’, il cui ente capofila è lo stesso Co.Di., e che sarà realizzato in collaborazione con tantissimi altri enti istituzionali fra i quali la stessa Asl Ce 2 che si preannuncia come una nuova iniziativa pilota in grado di migliorare le condizioni dell’infanzia nei nostri territori”.

La Costantini con gli amministratori e il gruppo del Co.Di

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico