Sant’Arpino

Biciclettata Ecologica organizzata dal Co.Di.

Ernesto CapassoSANT’ARPINO. Si terrà domenica mattina, a partire dalle ore 10, la Biciclettata Ecologica 2008 organizzata dal Comitato per i Diritti dell’Infanzia di Sant’Arpino, presieduto da Ernesto Capasso.

Centinaia di ragazzi e adulti attraverseranno le strade del paese atellano e alcune arterie di Succivo in un percorso che partirà da Piazza Umberto I di Sant’Arpino. E la risposta a questa iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto “Il paese delle Meraviglie” ideato da Gennaro Capasso, è stata davvero eccezionale, come del resto lo è stata quella all’intera “Estate ragazzi” a cui hanno aderito già oltre 500 ragazzi, che insieme alle proprie famiglie hanno carpito lo spirito e le finalità di un’iniziativa che abbina momenti di intrattenimento ad altri di educazione civica e altri ancora che si potrebbero definire culturali.

E lo stesso presidente del sodalizio dedicato all’infanzia si dice “estremamente soddisfatto dell’entusiasmo col quale le famiglie anche quest’anno hanno visto nell’Estate Ragazzi un progetto meritorio capace di offrire delle opportunità ai nostri bambini che, una volta finito il periodo scolastico hanno la possibilità, insieme ad educatori ed esperti, di svolgere attività nuove e stimolanti. Del resto tra le finalità del Co.Di. vi è quella primaria di garantire sempre più servizi e strumenti per l’infanzia mettendo costantemente di più in relazione gli enti pubblici con il mondo dei più giovani e far comprendere al cosiddetto ‘universo dei grandi’ quali sono le esigenze e i bisogni dei ragazzi. Il nostro operato, già in queste prime settimane, muove dalla certezza che solo investendo sulle nuove generazioni, che hanno grandi valori, un entusiasmo coinvolgente e che soprattutto mostrano la voglia di sognare e realizzare ciò in cui credono, la nostra società, sia essa quella di una comunità di dimensioni ridotte come quella di Sant’Arpino, sia una più grande, possa guardare con rinnovato ottimismo al futuro. Per questo mi ripropongo, insieme a quanti fanno parte del Co.Di, di ridare nuovo slancio alle sue attività, partendo dall’ottima base che abbiamo trovato. Ringrazio per quello che stanno facendo quanti stanno collaborando fattivamente con me a cominciare dal vice presidente don Umberto D’Alia, passando per Filomena Capasso, Santina Dell’Aversana, Iolanda Boerio, Lidia Teseo, Ida Catalano e Giovanna Saviano. Loro, insieme ai bambini – chiosa il presidente Ernesto Capasso – sono l’anima di un sodalizio come il Comitato per i Diritti dell’Infanzia che è sempre di più all’avanguardia realtà provinciale e regionale”.

Capasso con i bambini del Co.Di.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico