Sant’Arpino

Al via i festeggiamenti patronali: Enzo Avitabile guest star

Enzo Avitabile SANT’ARPINO. Prenderanno il via giovedì sera, alle ore 17.30, con l’esibizione della Fanfara della Brigata “Garibaldi” dei Bersaglieri, i solenni festeggiamenti in onore di Sant’Elpidio Vescovo, patrono della comunità santarpinese.

Come di consueto il programma preparato dal “Comitato Festeggiamenti”, in collaborazione con la parrocchia di Piazza Umberto I retta da don Umberto D’Alia, rappresenterà il giusto mix fra momenti religiosi e dedicati alla spiritualità e altri ludici e di spettacolo. Primo appuntamento religioso sarà la tradizionale processione che porterà la statua di bronzo di Sant’Elpidio dall’abitazione della famiglia Magliola in via Compagnone alla chiesa madre del centro alle porte di Aversa.

Fra gli altri momenti di fede rammentiamo il triduo in onore del santo di origine cirenaica e soprattutto quelli che si terranno nel corso della giornata principale della festa, domenica prossima 20 luglio. Si partirà alle otto di mattina con una solenne funzione che sarà presieduta dal Vescovo di Aversa monsignor Mario Milano, per concludersi con la processione del simulacro ligneo di Sant’Elpidio che sarà portato in processione per le arterie principali del paese a partire dalle ore 20. Diversi e variegati gli appuntamenti “esterni” della festa. Si partirà anche in questo caso domani (giovedì) con l’esibizione della scuola di ballo “Evento Latino”, per proseguire venerdì e sabato con gli spettacoli dello showman Pino Chierchia, dell’orchestra spettacolo “Le Canzonissime” e del Tenore del San Carlo Antonio Guida.

Domenica e lunedì spazio alla musica classica e sinfonica con i concerti della “Filarmonica Mediterranea Città di Salerno” e dei Gran Concerti Bandistici “Città di Noicottaro” e “Città di Martina Franca”. Martedì e mercoledì lo spazio sarà riservato agli artisti della tradizione canora partenopea e ai neomelodici. Sempre mercoledìci sarà la sesta “Sagra di Beneficenza” con la partecipazione di gruppi folkloristici dei centri dell’alto casertano.

Giovedì sera,alle ore 22, Rosario Miraggio in concerto.

Venerdì toccherà al concerto di Enzo Avitabile e dei Bottari, mentre la serata successiva sarà dedicata al teatro con lo spettacolo della Compagnia teatrale parrocchiale “Così per scherzo tra di noi” che porterà in scena nella corte del palazzo ducale “Sanchez de Luna” la piece “Nu’ Bambeniello e tre San Giuseppe”.

Ma i festeggiamenti costituiranno anche un momento di solidarietà concreta con la mattinata di domenica dedicata alla donazione del sangue in collaborazione con la locale sezione dell’Avis. “Anche i solenni festeggiamenti del 2008 in onore del nostro Santo Patrono – dichiarano i componenti del Comitato organizzatore – rappresenteranno un momento di fede, riflessione e divertimento, dove l’intera comunità cittadina sarà coinvolta e sarà chiamata a vivere un appuntamento di forte comunanza e fratellanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico