Santa Maria C. V. - San Tammaro

Bice Garzoni: la “Poesia Visiva”

Bice Garzoni SANTA MARIA CAPUA VETERE. L’Associazione Culturale Interviù promuove da tempo l’artista sammaritana Bice Garzoni e la sua “Poesia Visiva”.

Nata a Napoli, la Garzoni dopo gli studi si è trasferita a Santa Maria Capua Vetere, dove vive e lavora. Dopo una entusiasmante esperienza come gallerista, a partire dagli anni ‘90 comincia una propria produzione artistica. Ha partecipato a mostre collettive e personali di poesia visiva, con numerose pubblicazioni su riviste e mensili di interesse nazionale. Il suo interesse per la poesia, la letteratura, la grafia e le arti visive, l’hanno portata a mescolare i vari generi sovrapponendo e/o inserendo le proprie poesie ad immagini, foto e collage. “Io scrivo poesie ma, nessuno legge poesie. Dunque il mio lavoro nasce come provocazione: inserire parole (le mie) su immagini. Uno scenario seducente, accattivante, intrigante. L’occhio viene catturato, costringe all’avvicinamento, e lì è spinto alla lettura, l’arrendevolezza alla disponibilità discorsiva; o semplicemente dal gusto estetico che cela comunque il concetto ideale. Nell’economia sentimentale, il linguaggio è minaccia, è un dire e ridire di slogan, codici. Io voglio rischiare, dire e ridire il taciuto e il negato; tutto ciò di cui sono capace. Sono presa da questa etica del Nulla; scansando il niente, uso la parola parlata, la trasformo in visuale, in pura estetica. Parole riscattate per quello che vogliono dire, diventano strumento. Dicono…. dicono. Ed è probabile che io scriva perché mi piace farlo”.

L’intera produzione artistica è consultabile in rete all’indirizzo web: www.bicegarzoni.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico