San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Incontro in Prefettura su passaggi a livello pericolosi

Pasquale De LuciaSAN FELICE A CANCELLO. Lo aveva promesso il sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, che si sarebbe svolta una conferenza dei servizi sui passaggi a livello senza barriere, con l’obiettivo di affrontare un problema, venuto fuori domenica 29 giugno, in località Tredici Monaci, dove ha perso la vita il 29enne di San Marco Trotti Biagio Savinelli.

E così giovedì mattina in Prefettura, davanti al viceprefetto Franco Provolo erano seduti: il rappresentante di Metrocampania Nord-Est, ingegner Antonio Neola; i dirigenti di Rfi;, il comandante dei vigili urbani di Maddaloni, Schiavone; l’assessore agli Affari generali del Comune di San Felice a Cancello, Lorenzo Russo; l’ingegnere Antonino Del Prete, rappresentante del settore viabilità della Provincia e naturalmente il sindaco De Lucia che per l’occasione rappresentava anche l’Ente di corso Trieste, per la sua carica di presidente del consiglio provinciale. Il sindaco De Lucia ha sollecitato un intervento urgente da parte di Metrocampania, inerente i passaggi a livello senza barriere di via Papi, via Termini e via Tredici Monaci. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza dell’installazione delle sbarre automatiche che possano bloccare il passaggio degli automobilisti, ogni qualvolta c’è un convoglio in transito. L’ingegnere Neola di Metrocampania ha affermato che è stato già depositato un progetto presso la Regione, nel quale è previsto un capitolo di spesa per la sicurezza di tutti gli impianti sprovvisti di barriere. Si tratta esattamente di 16 passaggi a livello, di cui 3 nel territorio sanfeliciano. Neola ha assicurato che entro il mese di ottobre il progetto sarà approvato dalla Regione. “Sono soddisfatto dell’incontro che abbiamo avuto in Prefettura – dice De Lucia – anche perché ho notato che c’è grande sintonia tra la Prefettura, gli enti locali, Rfi e Metrocampania Nord Est. Sono sicuro che a breve questo annoso problema sarà risolto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico