Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Eco Quattro: arrestato l’ex sindaco di Mondragone Ugo Conte

Ugo ConteMONDRAGONE (Caserta). Nel pomeriggio i Finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Mondragone, hanno proceduto all’arresto dell’ex sindaco Ugo Conte.

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Napoli – Riesame dei provvedimenti restrittivi della libertà personale e dei sequestri. Conte è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’arresto rientra nel filone investigativo relativo all’infiltrazione camorristica della società Eco Quattro S.p.A., affidataria del servizio di raccolta dei rifiuti urbani in 18 comuni del casertano e che ha visto coinvolti, oltre ai vertici dei clan “La Torre” e “Casalesi”, anche personaggi, quali Giuseppe Valente, presidente del Consorzio Ce4, Claudio De Biasio, già direttore dello stesso Consorzio, successivamente transitato nei ruoli del Commissariato di Governo per l’emergenza rifiuti in Campania, e Raffaele Chianese, già vicesindaco di Mondragone, unitamente agli imprenditori Gennaro Sorrentino e Giuseppe Diana. Nei confronti di questi ultimi due, le attività investigative dei Finanzieri di Mondragone permettevano di accertare sia la loro diretta partecipazione nella riscossione della tangente estorsiva di 15 mila euro mensili, versata dalla Eco Quattro ai clan camorristici, sia l’instaurazione di un regime monopolistico nel settore della commercializzazione del gas per uso domestico, quest’ultimo aggravato dai metodi minatori mafiosi e violenti.

Per quanto riguarda il coinvolgimento nella vicenda giudiziaria dell’ex sindaco di Mondragone, la misura coercitiva personale della custodia cautelare in carcere è stata disposta dall’organo giudicante in parziale accoglimento dell’appello proposto dal Pm presso il Tribunale di Napoli – Dda – avverso l’ordinanza emessa a fine ottobre dal gip dello stesso tribunale partenopeo, con la quale veniva all’epoca rigettata la richiesta del Pm di applicazione della custodia cautelare nei confronti di Ugo Conte per carenza di indizi gravi di colpevolezza, per quanto riguarda il reato di concorso in estorsione aggravata e per insussistenza di esigenze cautelari attuali per i reati di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e truffa, tutti aggravati dalle finalità di agevolazione del clan camorristici dei “La Torre“ operante in Mondragone e nei Comuni limitrofi. Dopo questo rigetto, seguivano una serie di atti da parte della difesa dell’ex sindaco e contestualmente da parte del magistrato inquirente, il quale reiterava la richiesta di applicazione della misura restrittiva della libertà personale.

Al termine di questo iter complesso, il Tribunale si è pronunciato ritenendo attuale la pericolosità di Conte, soprattutto – come si legge nel provvedimento – per la posizione apicale mantenuta nell’ambito dell’Ente territoriale, asservito agli interessi del clan La Torre.

Articoli correlati

Scandalo Eco4: l’ex sindaco di Mondragone all’udienza preliminare di Redazione del 17/06/2008

Inchiesta Ce4, Finanza esegue nuovi arresti di Redazione del 1/02/2008

Cadono accuse di camorra, ma Conte si dimette di Redazione del 22/01/2008

Inchiesta Ce4, solidarietà di An a Landolfi di Redazione del 13/11/2007

Inchiesta Ce4, indagato anche ex ministro Mario Landolfi di Redazione del 13/11/2007

Inchiesta Ce4, eseguiti nuovi arresti a Mondragone di Redazione del 12/11/2007

Inchiesta Eco Quattro, sequestrati i beni di Giuseppe Diana di Redazione del 27/09/2007

Inchiesta rifiuti, Sergio Orsi torna libero dopo quattro mesi di Redazione del 2/08/2007

Scandalo Rifiuti: interpellanza del Senatore Giulio Marini di Italia Pollice del 21/06/2007

Inchiesta Ce4, arrestato Diana di Redazione del 6/05/2007

Rifiuti-camorra, sigilli alle aziende di Diana e Sorrentino di Redazione del 9/04/2007

Orsi al telefono: “Prenderò a calci Carlo Savoia” di Redazione del 4/04/2007

L’inchiesta rifiuti-camorra investe anche il Commissariato di Governo di Redazione del 4/04/2007

Affaire rifiuti nel casertano: 10 arresti di Redazione del 3/04/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico